Entra in contatto:

Parma Calcio

PAGELLE: Mihaila decisivo, Man e Vazquez si vedono poco

PAGELLE: Mihaila decisivo, Man e Vazquez si vedono poco

Le pagelle di Genoa-Parma (3-3) mettono in risalto l’incisività sotto porta di Mihaila il cui nome è presente in tutti e tre le reti gialloblù. Deludente la prova dell’altro rumeno, Dennis Man. Ecco le pagelle di Sportparma firmate da Antonio Boellis:

CHICHIZOLA 5,5 Incerto in uscita sul secondo gol, così come nella ripresa sul gol annullato a Ekuban. Sugli altri gol non ha responsabilità.

COULIBALY 5,5 Limita le iniziative offensive di Pajac, ci mette cattiveria e corsa, ma anche troppa irruenza; nella ripresa salva su Coda, ma sul primo gol si fa sorprendere da Gudmundsson.
(11’ st) Benedyczak 5 Gioca pochissimi palloni in un ruolo, esterno destro offensivo, che fa fatica a digerire.

ROMAGNOLI 6 Sbroglia matasse velenose ma la velocità di Ekuban è un problema. E nella ripresa sbanda insieme a tutto il reparto difensivo anche se l’esperienza lo aiuta a non affondare del tutto.

CIRCATI 5,5 Anche lui soffre la velocità e la vivacità di Ekuban, va meglio in marcatura su Coda. Si fa saltare da Gudmundsson sul rigore del 3-2 genoano.

OOSTERWOLDE 5.5 Partita di sofferenza in fase difensiva dove viene “bucato” in diverse occasioni; nei primi 45 minuti partecipa in modo proficuo alla fase offensiva.
(34’ st) Zagaritis ng

BERNABÉ 5 Dopo un primo tempo incostante ma comunque condito da giocate intelligenti, ad inizio ripresa commette l’ingenuo fallo da rigore che riporta in vantaggio il Genoa. La fase di interdizione è sempre incerta.

JURIC 5 Quasi sempre in affanno, anche perché ha un altro passo rispetto ai centrocampisti genoani: è più lento. E in fase di possesso palla non incide.
(11’ st) Estevez 7 Segna un gol pesantissimo (con la complicità di Martinez) che può indirizzare una stagione, oltre a premiare una prestazione di temperamento.

MAN 5 L’avvio di gara è positivo, dribbling e inserimenti, ma poi si spegne col passare dei minuti senza più riuscire ad incidere come vorrebbe e dovrebbe fare. Praticamente nullo a inizio secondo tempo.
(11’ st) Ansaldi 6 Resta rintanato nella propria metà campo, sulla fascia destra, e si fa notare per un paio di chiusure difensive.

VAZQUEZ 5 A volte eccede nei dribbling fino a perdere palla come è successo sul gol del vantaggio. Nel complesso si vede poco e quando lo fa non è mai incisivo.

MIHAILA 7,5 C’è il suo nome in tutti e tre i gol del Parma: l’assist in rovesciata, la rete del momentaneo 1-2 e il calcio d’angolo sul secondo palo che Estevez trasforma in 3-3.

INGLESE 6,5 Secondo gol di fila (grande istinto) e seconda prova che fa ben sperare per il futuro. Finisce spesso in fuorigioco e con l’ex Bani ha vita dura, ma i suoi movimenti aprono spazi. Zero rifornimenti.
(36’ st) Tutino ng

ALL. PECCHIA 6 Dopo un primo tempo autoritario, con pressing alto e buone trame offensive, la squadra si sgonfia nella ripresa, incapace di tenere il passo degli avversari, imbarcando acqua sia al centro che sulle fasce.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA