Entra in contatto:
man in catanzaro vs parma 0 5

Parma Calcio

PAGELLE: una sinfonia perfetta che esalta gli attaccanti

Foto: Parma Calcio 1913

PAGELLE: una sinfonia perfetta che esalta gli attaccanti

Le pagelle di Catanzaro-Parma esaltano la grande prova dei crociati tornati in testa alla classifica dopo il roboante 5-0 in terra calabrese.

Ecco le pagelle di Sportparma:

CHICHIZOLA 6 La prima vera parata della gara arriva nel recupero del primo tempo su un colpo di testa centrale di Biasci. Nella ripresa dice di no a Vandeputte e Brignola. Un pomeriggio senza patemi.  

COULIBALY 7 Una gazzella instancabile che brucia l’erba della fascia destra dello stadio “Ceravolo”. In una delle tante sgroppate offensive  firma l’assist per lo 0-3. 

DELPRATO 6,5 La sua capacità di adattamento è un valore aggiunto; da centrale disputa una gara senza errori, con disinvoltura, come se fosse sempre stato il suo ruolo. Qualche incertezza solo nei minuti iniziali. 

CIRCATI 7 Sempre attento e puntuale nelle letture difensive, soprattutto in marcatura su Iemmello che costringe a gironzolare spesso fuori l’area di rigore. 

ZAGARITIS 6 Vince il ballottaggio con Ansaldi e i fatti danno ragione a lui e al tecnico. Presidia la corsia sinistra con interventi sicuri, progressioni offensive e giocate pulite. Mezzo voto in meno per il fallaccio inutile ai danni di Situm sullo 0-4.
(36’ st) Di Chiara ng.

ESTEVEZ 6,5 Gestisce la mediana con la solita autorevolezza e intelligenza tattica, senza buttare via Jun pallone, malgrado nel primo tempo non sia stato supportato da Bernabé nella fase difensiva. 

BERNABE’ 6,5 Primo tempo sottotono, costantemente alla ricerca di spazi e giocate che non trova quasi mai. Cresce nella ripresa dove è sempre nel vivo del gioco. 

MAN 7,5 Un ritorno travolgente: un gol che stappa la partita e un assist per il rigore di Bonny. Spreca due ripartenze a tu per tu col portiere.
(1’ st) Hernani 6 Irrobustisce e dà qualità al centrocampo. 

SOHM 6,5 E’ lui l’unica nota stonata dei primi 45 minuti: si vede di rado e e gioca pochissimi palloni. Accende la luce nella ripresa, gioca tra le linee e firma un assist. 

BENEDYCZAK 8 La copertina è tutta sua: gol su rigore (il terzo) e gol su azione (il primo in stagione). In pratica, due tiri in porta e due gol. I numeri del 2023 parlano da soli: 11 gol in campionato. Più letale di così…
(1’ st) Partipilo 7 Entra subito in clima partita segnando dopo due minuti il gol che chiude definitivamente la partita. Difficile toglierli il pallone dai piedi. 

BONNY 7 Con le sue giocate apre la difesa calabrese e consente gli inserimenti dei centrocampisti (e non solo). Si procura il rigore dello 0-2. Non ha brillato, ma ha lasciato il segno comunque.
(21’ st) Colak 7 Festeggia il 30esimo compleanno con un gol da attaccante puro. 

ALL. PECCHIA 8 Cinque gol, decine di ripartenze letali, una forza fisica impressionante e una difesa impenetrabile. Una superiorità netta malgrado il dato “anomalo” del possesso palla (35,4%).

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio