SEGUICI SUI SOCIAL

Parma Calcio

Palermo-Parma, l’ex Budan: “Partita aperta, per i crociati è una grande occasione”

Palermo-Parma, l’ex Budan: “Partita aperta, per i crociati è una grande occasione”

Sono stato molto bene a Parma e Palermo“. La carriera di Igor Budan è legata a due piazze che vivono il calcio in modo differente, ma dal passato importante. Due squadre che domenica si troveranno una di fronte all’altra, sul manto erboso dello stadio Barbera. Una sfida tra due pretendenti al ritorno in serie A.
Sono due squadre attrezzate per fare un campionato importante – spiega l’ex attaccante a Sportparma -, il Parma ha cambiato tanto e bisogna dargli il tempo di crescere, ma è costruito per punatare ai playoff. E poi c’è l’entusiasmo della piazza a differenza di Palermo dove l’ambiente è freddo causa la retrocessione e le note vicende societarie. Prevedo una gara aperta“, anche se ai rosanero mancherà mezza squadra per le convocazioni in nazionale. Un argomento che ha scatenato l’ira di Zamparini: “Spostare una o due partite non ha senso, non è corretto. Sono contrario a rinviare le gare di serie B se non previsto ad inizio stagione“.
Che partita sarà quella di domenica? “Per il Parma è una grande occasione per la classifica perché in caso di vittoria farebbe un bel balzo in avanti. Ma bisogna capire a che punto è la fase di amalgama della squadra. Il Palermo sarà decimato dalle assenze ma è pur sempre una rosa importante, costruita per vincere. Nestorovski è un’assenza pesante“.
Budan, 37 anni, ha appeso le scarpe al chiodo nel 2014. La sua ultima squadra è stata proprio il Palermo che nell’estate del 2008 lo acquistò a titolo definitivo proprio dal club gialloblù. Con la maglia del Parma, in due diverse esperienze (2006-07 e 2007-2008), ha collezionato 54 presenze e 23 gol.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Parma Calcio