Connect with us

Parma Calcio

PARMA: D’Aversa va avanti col modulo 4-3-3. MACERATESE: deferimenti e rischio fallimento

PARMA: D’Aversa va avanti col modulo 4-3-3. MACERATESE: deferimenti e rischio fallimento

Parma e Maceratese vivono momenti e situazioni completamente diversi tra loro. La squadra di D’Aversa, dopo la netta vittoria di Gubbio, sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori e finalmente potrà contare su due recuperi importanti come Frattali e Munati, ma dovrà rinunciare per un lungo periodo a Giorgino. Da inizio settimana il tecnico lavora sul 4-3-3 per migliorare l’intesa e i movimenti in campo. In porta è probabile la conferma di Bassi, anche perché Frattali si è aggregato al resto della squadra solo ad inizio settimana e potrebbe non essere pronto fisicamente; in difesa confermato il quartetto Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli e Scaglia. A centrocampo Munari dovrebbe partire dall’inizio, comunque non giocherà 90 minuti. Nessuna novità in attacco: tridente composto da Nocciolini, Calaiò e Baraye.

La Maceratese, che dopo la vittoria per 2-0 contro la FeralpiSalò, ha fatto un passo decisivo in ottica salvezza, è alle prese con una grave crisi societaria. Una telenovela che a Parma fa venire in mente brutti ricordi: dopo il fallimento delle trattative per la cessione del club nella mani della cordata romana guidata dagli imprenditori Marco Fantauzzi e Luca Macaluso, la società marchigiana rischia il fallimento. E’ di oggi la notizia del deferimento della Procura Federale, su segnalazione della Covisoc, per “… aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per non aver corrisposto, entro il 16 febbraio 2017, gli emolumenti e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di novembre e dicembre 2016 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati”.
Domenica al Tardini mancheranno l’infortunato Perna (ex di turno) e lo squalificato Marchetti. Due assenze in difesa che costringeranno mister Giunti a ridisegnare il pacchetto difensivo. Modulo 4-3-3.

 

(Nella foto l’undici titolare del Parma nella sfida d’andata a Macerata finita 0-0)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio