Entra in contatto:

Parma Calcio

Parma e Cosenza: differenze abissali ma risultati simili

Parma e Cosenza: differenze abissali ma risultati simili

Leggendo i nomi delle due squadre e confrontando le enormi differenze economiche, in teoria tra Parma e Cosenza non ci sarebbe partita.

Eppure le due squadre, prossime avversarie al Tardini (domenica ore 14), sono distanziate in classifica di appena 2 punti (Parma 16, Cosenza 14). Quattro vittorie a testa nelle prime 12 giornate, ma le differenze sono abissali, tant’è che i calabresi, ripescati in serie B al posto del Chievo, hanno costruito la rosa a disposizione di mister Zaffaroni (11 anni fa allenava in Eccellenza) in poco meno di 15 giorni. Una corsa contro il tempo. Tanti prestiti e giovani di belle speranze messi insieme dal ds Roberto Goretti che ora stanno sorprendendo un po’ tutti.

L’obiettivo del Cosenza è la salvezza, quello del Parma la promozione in serie A. Obiettivi e strategie differenti che si riassumono nell’imbarazzante divario del monte ingaggi (leggi qui): Parma 32,5 milioni (26,248 mln + 6,299 mln di bonus), Cosenza 4,5 mln (3,416 mln + 1,169 mln di bonus); in pratica, i primi e i penultimi della serie B. Il monte ingaggi del Parma è sette volte quello dei calabresi (leggi qui).
Paradossi del calcio italiano.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA