© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

Parma, il bilancio del mercato: 5 acquisti, 9 cessioni e un rimpianto

Parma, il bilancio del mercato: 5 acquisti, 9 cessioni e un rimpianto

Mercato chiuso, in casa Parma è tempo di bilanci, anche se il giudice “supremo” sarà solo ed esclusivamente il campo. Cinque acquisti e nove cessioni (senza contare le operazioni minori per il settore giovanile). I prestiti dominano sulle operazioni a titolo definitivo.
Dunque, è stata una sessione invernale caratterizzata più dalle uscite che dalle entrate, e non poteva essere diversamente considerando i tanti esuberi in rosa che il ds Faggiano non era riuscito a piazzare durante un’estate problematica. A parte Kucka, sono arrivati giocatori giovani e di prospettiva, molti dei quali non hanno mai giocato in serie A, ma è un chiaro segnale dell’attuale proprietà di voler ringiovanire la rosa e progettare il futuro. In alcuni casi si tratta di scommesse, in altre di ottime intuizioni, vedi Brazao. Prolungato il prestito di Sprocati fino giugno 2019 con obbligo di riscatto a favore dei crociati.
Al capitolo cessioni ci sono tre bandiere della storia recente del Parma: Baraye, Calaiò e Munari. Tre addii dolorosi dal punto di vista sentimentale ma molto importanti dal punto di vista economico, perché alleggeriscono le casse del club, in attesa di capire come andrà a finire la battaglia legale tra Nuovo Inizio e Lizhang.
Infine il grande rammarico di questa sessione, El Kaddouri, con cui c’era l’accordo su tutto ma non è stato trovato quello con il Paok Salonicco. Discorso rinviato a giugno.

Acquisti

KUCKA (32 anni) a titolo definitivo dal Trabzonspor.
DIAKHATE (20 anni) a titolo definitivo dalla Fiorentina.
MACHIN (22 anni) arriva in prestito dal Pescara con obbligo di riscatto a favore del Parma fissato a 2,5 milioni.
SCHIAPPACASSE (20 anni) prestito secco per 18 mesi dall’Atletico Madrid.
BRAZAO (18 anni) a titolo definitivo dal Cruzeiro ma con la partecipazione dell’Inter che vanta un diritto di prelazione.

Cessioni

DA CRUZ (22 anni) in prestito allo Spezia fino a giugno.
CARRIERO (21 anni) in prestito secco al Catania fino a giugno.
DEIOLA (23 anni) torna al Cagliari per fine prestito
DI GAUDIO (29 anni) in prestito all’Hellas Verona con obbligo di riscatto in caso di promozione in serie A degli scaligeri.
CICIRETTI (25 anni) in prestito all’Ascoli fino a giugno.
PINTO (26 anni) in prestito al Pescara fino a giugno.
CALAIO‘ (37 anni) a titolo definitivo alla Salernitana.
BARAYE (26 anni) in prestito al Padova fino a giugno.
MUNARI (35 anni) in prestito all’Hellas Verona fino a giugno.

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio