Entra in contatto:
Il nuovo acquisto Gabriel Charpentier con il ds del Parma Calcio 1913 Mauro Pederzoli

Parma Calcio

Parma, il mercato viaggia a fari spenti

Parma, il mercato viaggia a fari spenti

Un centrocampista, un esterno offensivo e una punta. Questa la lista della spesa immaginaria di tifosi e giornalisti, ma alla fine nessuno di questi potrebbe arrivare alla corte di Fabio Pecchia.

Il calciomercato invernale del Parma viaggia a fari spenti, nella convinzione di dirigenti e presidente che la rosa a disposizione sia adeguatamente attrezzata per puntare ai playoff; al netto della valanga di infortuni con cui bisogna fare i conti ogni anno (attualmente l’infermeria si è quasi svuotata del tutto).
Le parole di ieri di mister Pecchia sono emblematiche: “Alla società non ho chiesto nessuno”. Verità o bugia?
La sensazione è che molto dipenderà dalle eventuali cessioni degli scontenti, Tutino su tutti. Se ci saranno le condizioni il Parma venderà qualcuno (ad oggi nessuna offerta concreta se non richieste di prestito) e solo a quel punto tornerà sul mercato per rinforzare una rosa extra large, sì, ma apparentemente incompleta in alcuni reparti, come ha sentenziato il girone d’andata dei crociati chiuso con una media di 1,4 punti a partita: 6° posto in classifica, a -11 dalla seconda in classifica (la Reggina), cioè dalla promozione diretta.

In sostanza, in assenza di cessioni, la rosa di Pecchia dovrebbe restare quella attuale, con tutti i rischi e pericoli del caso, concentrandosi sulla crescita e maturazione dei giovani, anche se su alcuni di loro i giudizi sono sospesi, considerando il rendimento delle ultime stagioni in maglia gialloblù.
Il Parma ha un monte ingaggi “monstre” per la serie B e la scelta di confermare in blocco la rosa attuale è una mossa rischiosa (per certi versi obbligata), ma condivisa da tutte le componenti societarie. E già questo è un segnale di unità di intenti che in passato non si era mai visto.
Intanto c’è da pensare al Bari (prima ancora all’Inter), incrocio pericoloso e molto importante per le sorti di entrambe le squadre.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio