Connect with us

Parma Calcio

PARMA – JUVENTUS 1-2 (finale)

PARMA – JUVENTUS 1-2 (finale)

Una serata speciale al Tardini che per l’occasione torna a registrare il tutto esaurito (record di incasso). Parma-Juventus, una grande rivalità, tra finali, coppe, gioie, dolori e fatti di cronaca nera. D’Aversa non cambia, avanti col 4-3-3. Due le novità: Gervinho e Rigoni dal primo minuto. Anche Allegri non cambia, 4-3-3 con Bernardeschi, Mandzukic e Ronaldo; ancora una volta l’escluso è Dybala. A centrocampo c’è Khedira e non Emre Can. Arbitra Doveri di Roma. Grande clima


PARMA – JUVENTUS 1-2
Marcatori: 2′ Mandzukic, 33′ Gervinho; st 13′ Matuidi

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni (15′ st Deiola), Stulac, Barillà; Gervinho (15′ st Da Cruz), Inglese, Di Gaudio (35′ st Ceravolo).
A disposizione: Frattali, Bagheria, Dimarco, Sierralta, Gazzola, Sprocati. All. D’Aversa
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (35′ st Dybala), Pjanic (28′ st Emre Can), Matuidi; Bernardeschi (10′ st Douglas Costa), Mandzukic, Ronaldo.
A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Benatia, Barzagli, Kean, Cancelo, Rugani, Bentancur. All. Allegri
ARBITRO: Doveri di Roma
NOTE: spettatori 20814 per un incasso di …. Ammoniti Pjanic, Rigoni, Cuadrado. Angoli 5-7. Recupero: pt 2′, st 4′.


PRIMO PIANO
1′ Via, il calcio d’inizio lo batte il Parma con Inglese. Parma in maglia bianca crociata, attacca da sinistra verso destra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa.
3′ GOOL JUVE Cross lungo dalla destra di Cuadrado, Iacoponi e Mandzukic si contendono il pallone di testa, il rimpallo finisce per favorire l’attaccante bianconero che si ritrova la palla dai piedi e a due passi dalla porta non sbaglia.
6′ Cross lungo di Gagliolo che attraversa tutta l’area di rigore, ma nessun crociato ci arriva.
9′ Incredibile occasione per il Parma: serpentina di Gervinho, entra in area, assist basso al centro per Di Gaudio che calcia a botta sicura, a tre metri dalla porta, Cuadrado in scivolata compie un miracolo e devia in angolo.
11′ Sinistro dal limite di Khedira, Sepe respinge in qualche modo, poi l’arbitro fischia un fuorigioco.
13′ Brutto fallo di Pjanic su Rigoni, è giallo.
14′ Altra occasione Parma: destro di Stulac su punizione, palla che si stampa sulla trasversa e schizza via.
18′ Punizione dalla sinistra di Bernardeschi: sinistro a girare, Sepe respinge a pugni chiusi.
26′ Angolo di Pjanic, imperioso colpo di testa di Bonucci, fuori di poco, alla sinistra del portiere.
29′ Ancora Stulac, ancora un tiro dalla distanza, da circa 25 metri: il pallone rimbalza davanti a  Szczesny ma il portiere bianconero non si sorprendere e respinge in angolo.
33′ GOOL PARMA  Cross perfetto dalla sinistra di Gobbi, lieve ma decisiva deviazione di testa di Inglese che manda fuori causa il portiere ma trova prontissimo Gervinho a deviare in rete. Parma-Juve 1-1.
39′ Angolo di Stulac dalla destra, Gagliolo salta più alto di tutti e colpisce di testa, traiettoria centrale, Szczesny para a terra.
43′ Ci prova Ronaldo con un innocuo tiro da fuori area che Sepe blocca. E’ il primo pericolo creato da CR7.
44′ Decisivo Sepe in uscita, che malgrado un incomprensione con Gagliolo, riesce a murare con il corpo il tiro di Bernardeschi.
47′ Colossale occasione per il Parma: Gervinho (ancora lui) va via sulla sinistra, poi crossa al centro per l’accorrente Rigoni, che solo soletto calcia un piattone sul primo palo, il portiere si oppone alla grande.
47′ Fine del primo tempo. Parma-Juve 1-1. Un primo tempo emozionante, un Parma pimpante e assatanato, sta creando non pochi problemi ai bianconeri apparsi un po’ superficiali nel reparto offensivo.


SECONDO TEMPO
1′ Inizia la ripresa, in campo gli stessi 22 giocatori del primo tempo.
2′ Azione insistita di Ronaldo sulla sinistra, in area, un rimpallo e un tiro in porta. Altissimo.
5′ Alex Sandro sfonda sulla sinistra, cross basso per Khedira che calcia male, di piatto destro: sopra la traversa.
9′ Ancora la Juve che sfonda sulla sinistra, cross al centro, la difesa del Parma ribatte corto, arriva Ronaldo e calcia di prima: un tiro sporco che si spegne alla destra del palo.
13′ Bravo Sepe in uscita a fermare un’azione pericolosa di CR7.
13′ GOOOL JUVE Alex Sandro va via sulla sinistra, la solita fascia, cross basso per Mandzukic, tacco al volo per l’inserimento di Matuidi che con un missile sotto porta firma il gol del nuovo vantaggio. Parma-juve 1-2.
15′ Doppio cambio nel Parma: dentro Deiola (esordio) e Da Cruz per Rigoni e Gervinho. Il pubblico del Tardini non gradisce la sostituzione dell’ivoriano.
22′ Tiro cross di Ronaldo, sempre dalla sinistra, alto sopra la traversa.
28′ Gran sinistro da fuori area di Douglas Costa, Sepe resta impalato, ma per sua fortuna il pallone colpisce il palo esterno.
31′ Di Gaudio parte da sinistra si accentra e calcia forte di collo pieno, fuori di pochissimo alla sinistra del palo.
38′ Sinistro da 20 metri di Alex Sandro, fuori di un metro alla sinistra di Sepe.
45′ Quattro minuti di recupero.
49′ Il Parma non ha avuto più le forze per provare a imbastire l’ultimo assalto e così la partita si conclude con la vittoria della Juventus per 2-1. D’Aversa può essere soddisfatto della prova dei suoi, la squadra ha dato tutto e nel primo tempo ha anche sfiorato il vantaggio. Nel secondo tempo la Juve non ha corso grossi rischi. Finisce 1-2.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi