Connect with us

Parma Calcio

PARMA: l’affare Stepinski è in stand by

PARMA: l’affare Stepinski è in stand by

Il nome dell’attaccante del Chievo e dalla nazionale polacca, Mariusz Stepinski (23 anni), resta in cima alla lista dei desideri del Parma. Il corteggiamento va avanti da due settimane, ma fino ad oggi le due società non sono riuscite a trovare la quadratura del cerchio per 4 motivi: primo la volontà dei clivensi di non volersi privare del giocatore a gennaio, ma a fine stagione; secondo, l’offerta del Parma è ancora insoddisfacente, sia da un punto di vista economico (prestito di 6 mesi e riscatto obbligatorio a 3 milioni circa) che di contropartite tecniche (Ciciretti e/o Ceravolo). Terzo, sull’attaccante polacco c’è anche la Spal che nei giorni scorsi ha proposto uno scambio con l’ex Alberto Paloschi. Quarto e ultimo motivo, mister Di Carlo, dopo la cessione di Birsa al Cagliari, non vuole privarsi di un’altra pedina importante della squadra per inseguire una salvezza che per il Chievo sarebbe un’impresa straordinaria.
Parma e Chievo restano in contatto, ma l’affare è momentaneamente in stand by, anche perché strettamente legato alle cessioni di Ceravolo (in primis) e Calaiò, oltre che alla mancanza di un accordo tra le due società.

 

(Nella foto l’attaccante di 23 anni Mariusz Stepinski – Foto chievoverona.it)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi