Entra in contatto:

Parma Calcio

Parma: numeri e curiosità delle prime sei giornate di serie B

Parma: numeri e curiosità delle prime sei giornate di serie B

Sessanta partite, 571.000 spettatori, 145 gol segnati, 35 “clean sheet”, 308 cartellini, 234 esordienti assoluti ed uno spettacolo che, davvero, ha pochi precedenti nelle novanta edizioni della Serie B disputate fino ad oggi. Sono i dati raccolti e riportati dal sito ufficiale della Lega di serie B.

La squadra che ha segnato più gol è la Reggina, non a caso capolista in coabitazione con il Brescia. Gli Amaranto hanno all’attivo 14 reti (Giovanni Fabbian è il capocannoniere con 3 gol) seguiti a ruota dal Parma con 11 reti e da Bari e Spal con 10 reti.

Da due anni consecutivi Massimo Coda, attualmente attaccante del Genoa, aveva trionfato nella classifica capocannoniere, graduatoria che dall’anno scorso ha assunto la denominazione di Premio Pablito. Quest’anno l’attaccante del Grifone è ancora lontano dagli standard abituali, infatti la classifica dei migliori marcatori pone in testa Cheddira del Bari con 5 reti, La Mantia della Spal, Inglese del Parma e Gondo dell’Ascoli con 4 reti.

La squadra che ha ricevuto più cartellini gialli è il Parma, 20 alle sue spalle un quartetto composto da Benevento, Spal, Ascoli e Cittadella con 18. Il giocatore più ammonito è Daniel Boca del Frosinone con 4 gialli. A guidare la “graduatoria” delle espulsioni è invece il Palermo che somma due espulsioni per doppio giallo ed un’espulsione diretta.

Gli esordienti, i giovani e i più longevi
Un dato interessante è sicuramente quello degli esordienti assoluti nel campionato di Serie BKT: sono 109. Il più giovane di tutti è Patrick Nuamah del Brescia che ha esordito all’83’ minuto del match del Mario Rigamonti contro il Perugia, 2-1 il finale, quando aveva 16 anni 8 mesi e 3 giorni.

Il più longevo ad aver toccato per la prima volta nella sua carriera un campo di Serie B è Cristian Ansaldi, entrato sul terreno di gioco al 72’ di Parma-Cosenza quando aveva 35 anni 11 mesi e 8 giorni.
Il più longevo in assoluto ad aver giocato un match della Serie BKT 2022-2023 è, ovviamente, il monumento del calcio italiano, il Campione del Mondo 2006 Gianluigi Buffon in campo lo scorso 17 settembre al Del Duca di Ascoli con alle spalle 44 primavere, 7 mesi e 20 giorni.

Chiudiamo con uno sguardo ai goleador. Sono 101 i calciatori che hanno realizzato almeno un gol, il più giovane in assoluto ad aver segnato è stato il centrocampista della Reggina Giovanni Fabbian in rete al 35’ di Reggina-Sudtirol quando aveva 19 anni, 7 mesi e 9 giorni, il più longevo invece è l’immarcescibile Joaquín Larrivey, in rete al 49’ di Benevento-Cosenza sei giorni prima di compiere 38 anni.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA