Connect with us

Parma Calcio

Parma, rigore negato: Barella colpisce Kulusevski

Parma, rigore negato: Barella colpisce Kulusevski

Le tv non si sono soffermate più di tanto sul fallo di Barella ai danni di Kulusevskli in piena area di rigore, verso la fine del primo tempo di Parma-Inter (1-2). Eppure l’episodio meritava un’ampia discussione, perchè ci sono anomalie e sviste collettive clamorose.

Sì, perché come testimoniano le immagini tv e una foto dell’agenzia Getty Images (vedi qui) pubblicata da Eurosport, il piede sinistro del centrocampista dell’Inter colpisce palesemente la gamba di appoggio di Kulusevski, la destra, proprio mentre tentava un dribbling sul versante destro dell’area di rigore. L’arbitro, Maresca di Napoli, era ben posizionato fuori l’area e ha deciso di far proseguire l’azione, senza spiegare se abbia valutato il contatto “influente” o inesistente. Ma la cosa più strana e incomprensibile allo stesso tempo, è il mancato intervento del Var, trattandosi di una situazione contemplata nei protocolli di intervento.

E poi c’è il mancato giallo, sempre a Barella, sempre per un fallo (trattenuta) su Kulusevski, durante una pericolosa ripartenza. Tutto regolare anche qui. Stramberie pre e post Covid-19.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi