Connect with us

Parma Calcio

Parma, il ritiro è finito

Parma, il ritiro è finito

Il ritiro a Collecchio è finito, da questa sera i giocatori torneranno nelle proprie abitazioni; poi venerdì si partirà per Empoli. Stando a quello che filtra dal Centro Sportivo, si è trattato di un ritiro molto utile per ricompattare l’ambiente e caricarlo al punto giusto in vista della delicata trasferta di Empoli.
Sono stati tre giorni di allenamenti e confronti, in un clima tranquillo e senza tensioni, sebbene la decisione di rinchiudersi al Centro Sportivo non abbia fatto gioire i giocatori.
L’amministratore delegato Luca Carra, il  direttore sportivo Daniele Faggiano e tutta la squadra hanno fatto quadrato attorno al mister, convinti che l’unica strada per uscire fuori dalla crisi sia la compattezza. Una condizione indispensabile che in campo deve tramutarsi necessariamente in rabbia e cattiveria agonistica, i principali capi di imputazione che la tifoseria rivolge alla squadra.
Ad Empoli il Parma deve svoltare, in tutti i sensi. Non è una questione di vittoria o sconfitta, ma di atteggiamento. La società vuole un segnale, D’Aversa anche.
La panchina del tecnico non è a rischio, anche in caso di sconfitta (sabato), ma è chiaro che la società vuole un segnale chiaro e deciso da parte di tutti. In caso contrario il presidente Lizhang e i suoi soci potrebbero decidere di cambiare allenatore.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio