Connect with us
 

Parma Calcio

PARMA – UDINESE 2-2 (finale)

PARMA – UDINESE 2-2 (finale)

Buonasera dallo stadio Ennio Tardini di Parma. La Serie A ritrova il Parma 51 mesi dopo l’ultima volta (Sampdoria-Parma 2-2 del 31 maggio 2015); i crociati debuttano tra le mura amiche in questa nuova stagione. Avversaria di serata, per la prima di campionato, l’Udinese, già affrontata 42 volte nella massima competizione italiana: 18 le vittorie del Parma, 9 i pareggi, 15 i successi dei friulani.
Capitolo formazioni: per i bianconeri il nuovo tecnico spagnolo Velazquez (debuttante in A come il collega D’Aversa) sceglie il 4-2-3-1: prima assoluta in Italia per il difensore Troost-Ekong e per l’esterno offensivo Machis, in porta c’è Scuffet. Nelle fila dei crociati, schierati col classico 4-3-3, giocano a sorpresa dall’inizio Gobbi, Barillà e Siligardi. Il capitano è Bruno Alves.


PARMA-UDINESE 2-2
Marcatori: 43′ pt Inglese; 14′ st Barillà, 20′ st rig. De Paul, 24′ st Fofana.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Stulac, Grassi (21′ st Rigoni), Barillà; Di Gaudio, Inglese (25′ st Ceravolo), Siligardi (34′ st Biabiany).
A disposizione: Frattali, Bagheria, Dimarco, Da Cruz, Deiola, Sprocati. All. D’Aversa.
UDINESE (4-2-3-1): Scuffet; Larsen, Nuytinck, Troost-Ekong, Samir; Mandragora, Fofana; Machis (35′ st Pussetto), Barak (17′ st Teodorczyk), De Paul (42′ st Behrami); Lasagna.
A disposizione: Gasparini, Nicolas, Wague, Opoku, Pezzella, Vizeu, Ter Avest, Pontisso. All. Velazquez.
ARBITRO: sig. Gianpaolo Calvarese (Teramo)
Assistenti: Santoro di Catania e sig. Bresmes di Bergamo. Quarto uomo: sig. Di Martino di Teramo.
V.A.R. sig. Aureliano di Bologna – A.V.A.R. sig. Schenone di Genova.
NOTE: terreno di gioco in ottime condizioni. Serata calda e afosa. Osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime di Genova. Totale numero spettatori: 13.141 (11.496 abbonati) per un incasso di € 156.090,50. Ammoniti: Lasagna (12′ st), Gobbi (38′ st), Iacoponi (41′ st) per gioco falloso, Samir (46′ st) per comportamento non regolamentare. Corner: 3-5 (3-2). Recupero: 0′ pt, 5′ st.


PRIMO TEMPO
1′ Il Parma, in completo bianco con croce nera, attacca da sinistra a destra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa. L’Udinese, che sfoggia una divisa blu navy con inserti giallo fluo, cercherà di segnare sotto la Curva Nord.
6′ Sin qui nessuna occasione pericolosa. Fase di studio tra le due squadre.
9′ Spunto di Machis sulla destra, cross bloccato facilmente da Sepe in uscita.
10′ Di Gaudio spalle alla porta si gira e conclude col destro dai 16 metri. Respinge in tuffo sulla propria sinistra Scuffet, che mette in corner.
12′ Di Gaudio indemoniato parte palla al piede in contropiede e arriva in area. Affronta nell’uno contro uno Nuytinck e prova il tiro, che però viene respinto dal difensore bianconero.
14′ Pallone delizioso di Siligardi che converge dalla fascia destra e inventa col mancino una parabola perfetta per Di Gaudio, pescato a centro area. L’ex Carpi però non riesce nella deviazione vincente sotto misura e spedisce alto.
18′ Machis va in contropiede e semina il panico sulla destra, arriva in area e batte a rete. Ma Bruno Alves s’immola e salva la situazione, concedendo solo il calcio d’angolo.
29′ Conclusione rasoterra di Fofana dal limite dell’area. Mancino violento e improvviso, ma centrale: Sepe blocca.
30′ Di Gaudio vince un rimpallo dentro l’area e mette il pallone in mezzo, dove si trova Siligardi a due passi dalla porta. Il gol sembra fatto, ma De Paul con un grande ripiegamento difensivo mette in corner, anticipando il 26 crociato.
37′ Machis è sempre una spina nel fianco per la difesa del Parma. Il suo cross viene allontanato da Sepe e nel rimpallo la sfera finisce sul corpo di Gagliolo. I friulani reclamano il calcio di rigore per un presunto tocco di mano. Attimi di riflessione per Calvarese, silent check col V.A.R.
38′ Dopo un consulto silenzioso col V.A.R. per il direttore di gara si può proseguire.
39′ Sponda di Inglese per Gobbi che mette in mezzo di prima: colpo di testa di Grassi centrale, Scuffet la tiene.
43′ GOL DEL PARMA! Di Gaudio innesca Inglese che si libera di Troost-Ekong dopo una serie di finte e con un potente diagonale incenerisce l’incolpevole Scuffet. Parma in vantaggio.
45′ Finisce il primo tempo senza minuti aggiuntivi di recupero, Parma avanti proprio allo scadere.

SECONDO TEMPO
1′ Iniziata la ripresa al Tardini. Stessi 22 del primo tempo in campo.
4′ L’Udinese conquista il terzo corner della sua partita. Da
l tiro dalla bandierina ne nasce una mischia che viene risolta con una conclusione da fuori area di Machis dopo sponda di capitan Lasagna: pallone in Curva Sud.
6′
Fofana, come nel primo tempo, ci riprova con una soluzione da fuori: ma il suo mancino si spegne debolmente sul fondo, a mezzo metro dal palo coperto da Sepe.
9′ In questi primi frangenti della ripresa è l’Udinese, ancora in svantaggio, che prova a fare la partita. Il Parma si difende bene e quando può prova a far male in campo aperto.
13′ Conclusione violenta dai 20 metri metri di
De Paul: palla alta sopra la traversa, forse con la deviazione di Sepe. Ma Calvarese decide di far proseguire dalla rimessa dal fondo.
14′
GOL DEL PARMA! Raddoppio di Barillà per i crociati. Stop elegantissimo di Siligardi, che va al cross dalla destra: Scuffet non trattiene la palla e Barillà all’interno dell’area piccola lo aggira e deposita a porta vuota. 2-0 per i crociati.
17′ Velazquez corre ai ripari e mette dentro l’attaccante polacco Teodorczyk per uno spento Barak.
19′ Incredibile al Tardini. Rigore per l’Udinese assegnato dopo il V.A.R. review: presunto tocco di mano in area di Grassi sugli sviluppi di un corner dalla destra. L’azione era proseguita. Calvarese è tornato sui suoi passi e ha indicato il dischetto.
20′
GOL DELL’UDINESE! Dagli undici metri De Paul trasforma piazzando il pallone alla sinistra di Sepe. Tutto riaperto, 2-1.
24′
GOL DELL’UDINESE! Fofana gela il Tardini. Il centrocampista, tutto solo a centro area, riceve il traversone dalla sinistra di Samir e con il piattone trafigge Sepe.
25′ Seconda sostituzione per D’Aversa (che in precedenza aveva già mandato dentro Rigoni per Grassi): Ceravolo dà il cambio a Inglese.
32′ L’uno-due micidiale della squadra di Velazquez sembra aver stordito il Parma. Per questo D’Aversa ora sta per mettere nella mischia l’esterno offensivo Biabiany.
34′ Il francese prende il posto di Siligardi, autore di un’ottima prova apprezzata anche dal pubblico del Tardini.
42′ Fasi conclusive della partita. L’Udinese sta premendo sull’acceleratore.
45′ Samir ci prova due volte, sbroglia la situazione Gagliolo con la palla che stava quasi per varcare la linea di porta.
45′
+ 4′ Assegnati i minuti di recupero: sono 4′.
49′ Non succede più nulla. Calvarese fischia tre volte. Il Parma bagna il proprio ritorno in Serie A con un pareggio. Evidente il calo fisico della formazione ducale nella ripresa, dopo che Alves e compagni erano stati in grado di portarsi sul doppio vantaggio. L’udinese nella seconda parte della ripresa ha messo sotto i crociati e in meno di 5′ ha ristabilito la parità. Finale di sofferenza per il Parma, che comunque debutta con un risultato positivo.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi