Entra in contatto:

Parma Calcio

PECCHIA: «A Perugia con determinazione, ritmo e umiltà»

Foto Parma Calcio 1913

PECCHIA: «A Perugia con determinazione, ritmo e umiltà»

La conferenza stampa di Fabio Pecchia, dalla sala stampa del Centro Sportivo, alla vigilia di Perugia-Parma, un trasferta stregata per i crociati che in serie B non hanno mai vinto.

GLI INDISPONIBILI: “Nessuna novità, a parte Sohm e Buffon negativi al Covid ma con la febbre, non ci saranno Hainaut, Cobbaut e Osorio”.

GLI ASPETTI DA MIGLIORARE: “Bisogna essere molto più lineari nella gestione della palla anche a uno-due tocchi. Quando giochiamo con qualità e velocità siamo anche belli da vedere, ma dobbiamo essere più concreti e pratici. Ci alleniamo per portare questo atteggiamento per più tempo possibile durante la partita e anche contro il Bari abbiamo avuto le giuste indicazioni”.

LA CONDIZIONE DI INGLESE: “Quello che gli pesa è evidente, cioè i due anni precedenti in cui na ha potuto avere continuità. In questo periodo no ha saltato un allenamento, ha una voglia straordinaria; sono felice del suo atteggiamento e della sua umiltà. E’ solo questione di tempo…”.

IL MERCATO APERTO: “Non mi piace parlarne. I ragazzi sono tutti concentrati sul lavoro, devono pensare a questo, a volersi migliorare, a prescindere da che accade intorno. Non è questione di tempistiche; ci sono squadre che hanno bisogno di 10 acquisti, c’è chi invece ne ha bisogno di uno-due e sembra sia inerme. C’è chi interviene prima o dopo, io sono felice perché i nuovi arrivati lavorano con noi da 40 giorni. A me piace lavorare con chi ho a disposizione, poi il primo settembre analizzeremo il mercato”.

QUATTRO ATTACCANTI: “Bisogna valutare come la squadra si comporta nel complesso, ma siamo in grado di giocare in questo modo. Non vedo difficoltà in questo senso. Contro il Bari, nel momento in cui abbiamo perso le distanze con la linea difensiva, abbiamo subito delle ripartenze, ma allo stesso tempo creando tantissime occasioni”.

LE DUE FASI: “I ragazzi devono continuare a giocare a calcio, dobbiamo insistere su questo aspetto. Ci vuole ritmo non solo quando abbiamo la palla. Bisogna fare le due fasi con la stessa voglia e umiltà, solo così assumeremo una posizione importante in campionato”.

IL PERUGIA: “Sono una squadra diversa rispetto all’anno scorso, ma con la stessa idea. Ci sarà uno stimolo in più perché la storia del Parma con il Perugia, in serie B, non è a nostro favore”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA