Entra in contatto:

Parma Calcio

Pioli come Bersellini, 42 anni dopo un parmigiano campione d’Italia

Pioli come Bersellini, 42 anni dopo un parmigiano campione d’Italia

Un parmigiano campione d’Italia. 42 anni dopo Eugenio Bersellini ecco Stefano Pioli.

Il Milan batte 3-0 il Sassuolo a domicilio e fa scattare la festa scudetto (Inter seconda). Il primo in carriera per Pioli, così come il tecnico di Borgo Val di Taro (Bersellini), sempre a Milano, ma su sponde differenti.
Storie di due tecnici che hanno ribaltato le gerarchie del campionato di serie A e costruito squadre vincenti, con la forza delle idee.

L’Inter del sergente Bersellini (1980) e il Milan del visionario Pioli (2022). Storie del calcio italiano, storie parmigiane. Il giusto tributo a due carriere partite dal basso, con tanto di gavetta, esoneri e momenti difficili. Pioli fu il primo esonerato dell’era Ghiardi (Parma Fc), nel lontano 2006: 16 anni dopo eccolo in cima alla serie A, con lo scudetto cucito sul petto. Orgoglio e passione, è la vittoria del calcio italiano,  dell’uomo vero, di un grande condottiero che finalmente ha raccolto quanto ha seminato in tutti questi anni. Con il Parma sempre nel cuore.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio