Connect with us
 

Parma Calcio

Quarta amichevole: Parma ancora acerbo, la Sampdoria vince 3-1

Quarta amichevole: Parma ancora acerbo, la Sampdoria vince 3-1

TRENTO – Prima sconfitta estiva per il Parma, superato allo stadio Briamasco di Trento da una Sampdoria con un tasso tecnico sicuramente superiore, ma mai padrona del campo, tant’è che il risultato finale, malgrado non conti nulla, è un po’ bugiardo. Partita dai ritmi incostanti, con poche occasioni, tanto giro-palla, pochi dribbling e rare accelerazioni. Di Quagliarella e Jankto i gol blucerchiati, entrambi nel primo tempo, di Baraye il gol della bandiera gialloblù, firmato con un destro bellissimo dal limite. Sconfitta a parte, il Parma di D’Aversa non ha sfigurato nel primo test impegnativo della nuova stagione; c’è ancora tanto da fare, soprattutto a centrocampo e in attacco, dove i movimenti non sono fluidi e l’intesa tra i giocatori ancora imperfetta, ma la strada sembra quella giusta, almeno sotto l’aspetto dell’impegno e della coesione. Il mercato dovrà fare il resto.
Tra le note positive del pomeriggio l’esordio di Bruno Alves, il quale ha impiegato pochi minuti per dimostrare la sua esperienza in campo. Positiva anche la prova di Stulac, sempre nel vivo del gioco, così come Dimarco e Sepe (autore di due interventi decisivi). Nel primo tempo si è visto un Parma troppo schiacciato all’indietro, timoroso, con Ceravolo isolato in avanti; mentre nella ripresa, grazie anche agli ingressi di Ciciretti e Da Cruz (vivaci) la squadra ha prodotto di più e ha avuto un passo superiore, più consono al gioco di D’Aversa fondato su ripartenze e verticalizzazioni.
Finisce 3-1, all’inizio del campionato mancano tre settimane. Si può e si deve migliorare, ma la strada intraprese sembra quella giusta.
Chi è già in forma campionato sono le due tifoserie, una festa continua dentro e fuori lo stadio, in onore di un gemellaggio storico e genuino.

PRIMO TEMPO
Parma in campo con la nova maglia nera e pantaloncini neri (la terza maglia), presentata in settimana, Samp in completo bianco.
D’Aversa si affida al consueto 4-3-3, i volti nuovi rispetto alla passata stagione sono quattro: Sepe, Bruno Alves (esordio) e Dimarco (leggero infortunio per Gazzola nel riscaldamento pre gara). Assenti Dezi e Calaiò, oltre agli infortunati Munari e Scozzarella, e Sierralta il cui trasferimento non è ancora ufficiale. Giampaolo risponde con il modulo 4-3-1-2, molti i volti nuovi nell’udici titolare (Audero, Colley, Andersen e Jankto). Quagliarella, il sogno estivo del Parma, parte titolare.

Le azioni principali
17′ Uscita decisiva di Sepe su Carpari, in area piccola.
19′ Destro alto di Ceravolo da posizione angolata.
26′ GOOOL SAMP Cross lungo di Murru dalla sinistra, Quagliarella si coordina e tira fuori dal cilindro un diagonale perfetto che porta in vantaggio la Samp.
31′ Sinistro da fuori di Jantko che non trova lo specchio della porta.
35′ Azione solitaria di Di Gaudio il quale parte da sinistra, si accentra e calcia un forte rasoterra che Audero è costretto a deviare in angolo.
41′ Bel cross di Dimarco che trova impreparato Barilla il quale non trova l’impatto con il pallone a due passi dalla porta.
42′ GOOOL SAMP Prodezza di Jankto che con un tiro cross manda la palla nell’angolino, con la difesa crociata poco reattiva.
44′ Destro dal limite di Stulac, alto.


SECONDO TEMPO
D’Aversa cambia gli esterni, dentro Ciciretti e Da Cruz per Siligardi e Di Gaudio. Entrambi si sono visti poco nel primo tempo, sovrastati dalla fisicità dei difensori blucerchiati, ma Di Gaudio è stato il più pericoloso del Parma. Il modulo resta il 4-3-3.

Le azioni principali
3′ Ceravolo riceve dal neo entrato Rigoni e calcia in porta, diagonale debole che si spegne sul fondo.
7′ Tiro cross ravvicinato di Praet, Sepe si distende e sventa il pericolo.
21′ Il Parma prova a sbloccare la ripresa con un destro da fuori area di Rigoni che la difesa della Samp respinge in angolo.
37′ Gol annullato al Parma pe evidente posizione di fuorigioco di Ciciretti.
39′ Occasione Parma con un diagonale sul primo palo di Da Crus che Cabral si distende e respinge in angolo.
42′ GOOOL PARMA – Baraye addomestica un difficile pallone al limite dell’area, prende la mira e calcia un destro delizioso che si infila nell’angolino basso. Un colpo da biliardo.
48′ GOOOL SAMP – Assist di Ramirez per Defrel che scatta in sospetta posizione di fuorigioco, vince un rimpallo e poi davanti a Frattali è freddo a firmare il 3-1 finale.


PARMA – SAMPDORIA 1-3
Marcatori: pt 26′ Quagliarella, 42′ Jankto; st 42′ Baraye, 48′ Defrel.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero (1′ st Rafael); Sala (15′ st Bereszynski), Andersen (37′ st Leverbe), Colley (1′ st Ferrari), Murru (15′ st Tavares); Barreto (1′ st Praet), Capezzi (26′ st Peeters), Jankto (1′ st Linetty); Caprari (26′ st Stijepovic); Kownacki (1′ st Ramirez), Quagliarella (dal 15′ st Defrel).
A disp. Belec, Rolando, Baumgartner, Verre. All. Giampaolo.

PARMA (4-3-3): Sepe (20′ st Frattali); Iacoponi, Bruno Alves (1′ st Gobbi), Gagliolo, Dimarco (42′ st Frediani); Barillà (26′ st Scaglia), Stulac (dal 42′ s.t. Giorno), Scavone (1′ st Rigoni); Siligardi (dal 1′ s.t. Ciciretti), Ceravolo (18′ st Baraye), Di Gaudio (1′ st Da Cruz). A disposizione:
A disp. Dini. All. D’Aversa.

 

(Nella foto un’azione offensiva di Fabio Ceravolo – Foto di Lorenzo Cattani)

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi