Connect with us

Parma Calcio

Rabbia Parma, Lucarelli: «Ancora penalizzati, adesso basta»

Rabbia Parma, Lucarelli: «Ancora penalizzati, adesso basta»

Tanto tuonò che alla fine piovve. L’ennesimo torto arbitrale subito questa sera contro la Roma (rigore netto non concesso), che poteva valere il 2-2, ha fatto perdere la pazienza al Parma. E nel post partita, per evitare parole di fuoco e possibili squalifiche, davanti ai microfoni si è presentato solo il club manager Alessandro Lucarelli. L’ex capitano crociato ha usato toni duri:

“Parlo io per evitare squalifiche – attacca Lucarelli ai microfoni di Dazn – . Stasera abbiamo rasentato il ridicolo, soprattutto dopo che tre giorni fa ci hanno dato un rigore contro per un fallo di Darmian che non c’era. Siamo stati penalizzati ancora una volta. Abbiamo cercato di non fare polemica, per cercare di stemperare, ma da stasera basta, non possiamo rimanere zitti. Noi vogliamo giocarci il nostro campionato fino alla fine, ma non accettiamo tutto questo.
Analizziamo gli episodi, i rigori contro Verona e Fiorentina e quello non dato di stasera. Il Var sta facendo solo confusione, in ogni partita su tutti i campi vediamo rigori dati e non dati, c’è veramente una grande confusione.
Purtroppo abbiamo commesso degli errori anche stasera, ma la squadra ha dato tutto. I ragazzi sono nervosi perché la storia si ripete da qualche settimana. Ora non possiamo più stare zitti, ci vuole più attenzione. La classifica relativamente tranquilla non deve farci passare per quelli che accettano tutto”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi