© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

SALA STAMPA – D’Aversa: «Dopo il gol niente reazione. Dobbiamo crescere, ci vuole tempo»

SALA STAMPA – D’Aversa: «Dopo il gol niente reazione. Dobbiamo crescere, ci vuole tempo»

Le reazioni e i commenti del post Spal-Parma sono affidati alle parole dei due tecnici, D’Aversa e Semplici, e di Gobbi.

D’AVERSA: “Abbiamo fatto bene nel primo tempo, ma dopo il loro gol non abbiamo avuto reazione, per poi negli ultimi 10 minuti creare un paio di occasioni ma più per forza d’urto che per costruzione di gioco.
Ci vorrà del tempo per far sì che la squadra raggiunga una condizione ottimale.
Dopo l’ultima occasione sul finale di Inglese siamo qui a rammaricarci per il risultato, dobbiamo migliorare sotto l’aspetto fisico ma anche la tenuta mentale: ci capiterà di restare sotto con il risultato in partita, dovremo essere bravi in quel caso a fare gioco e reagire.
Lavoriamo quindi sull’aspetto fisico e mentale, cercando di creare una mentalità anche quando si va sotto nel risultato. Gervinho? Ha fatto abbastanza bene, le sue qualità le conosciamo, deve recuperare la condizione fisica ottimale.
a Spal è più avanti di noi sia per quanto riguarda la condizione fisica che per il livello di conoscenza tra i giocatori, visto che hanno lavorato in ritiro tutti insieme, parliamo di una squadra che ha fisicità ed è ben organizzata, ma credo che noi abbiamo il potenziale per cercare di recuperare.
Ora pensiamo a un’altra gara dura, nonostante tutte le difficoltà dovremo cercare di fare punti anche con squadre più attrezzate. Parma è una città vive per alcune gare speciali, quella con la Juve è una di quelle”.

GOBBI: “Abbiamo fatto un buon primo tempo, poi a inizio ripresa abbiamo preso gol e la Spal, dopo essere passata in vantaggio, ci ha limitati. I nostri avversari, dopo l’1-0, ci aspettavano per poi ripartire, noi forse dovevamo rischiare un po’ di più e un po’ prima. Verso la fine abbiamo creato due palle gol importanti con Da Cruz e con Ceravolo. Forse potevamo osare qualcosa di più in precedenza. È un peccato, perchè abbiamo concesso poco. Nel primo tempo, anche sotto il profilo del gioco, abbiamo fatto discretamente bene.
Questa squadra è completamente sintonizzata sull’obiettivo salvezza. La convinzione che mette in campo tutti i giorni in allenamento, con grande impegno e massima attenzione, è tanta.
Dobbiamo far tesoro di questa partita, perché giocheremo tanti scontri diretti così. In vista della prossima partita con la Juventus al Tardini non abbiamo bisogno di stimoli. Sono gare che si caricano da sole”.

SEMPLICI: “Abbiamo fatto una bella partita, volevamo dare continuità al successo ottenuto con il Bologna. Abbiamo anche commesso degli errori, ma è normale contro una squadra di qualità. In alcune situazioni ci siamo fatti sorprendere, ma cercheremo di correggere gli errori.
Siamo partiti contratti, bisogna migliorare l’approccio, ma diamo atto al Parma che ha iniziato meglio. Col passare dei minuti è venuta fuori la partita che volevamo fare.
Siamo ambiziosi, vogliamo migliorarci rispetto all’anno scorso. Ma quanto bene ci riusciremo sarà il campo a dirlo. L’obiettivo resta comunque la salvezza”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio