Entra in contatto:

Parma Calcio

Sassuolo, De Zerbi: «Non dobbiamo avere fretta, dubbio Defrel»

Sassuolo, De Zerbi: «Non dobbiamo avere fretta, dubbio Defrel»

Il Sassuolo è carico a mille dopo il 3-0 rifilato alla Spal domenica scorsa. Il derby di Parma rappresenta una grossa occasione per spiccare il volo. Roberto De Zerbi ha annunciato nella conferenza pre gara che ricorrererà ad un mini turnover: “L’idea è di mettere sempre la squadra migliore, qualcuno non è in condizione di fare tre partite in una settimana, dobbiamo cercare di non fare danni, ovvero evitare infortuni muscolari. La rosa è talmente forte e completa che un giocatore vale l’altro”.

Il tecnico dei neroverdi guarda alla alla gara del Tardini con ottimismo: “E’ una partita importante, vogliamo fare punti in trasferta. Le trasferte in cui non ne abbiamo fatto sono state a Torino e a Roma, contro squadre più forti di noi sulla carta”. Elogi particolari per Defrel che sta attraversando un grande momento di forma: “Non pensavo fosse così forte. E’ un acquisto strepitoso per noi. A Roma non doveva giocare dall’inizio, poi considerando tante situazioni l’ho messo dentro e ha giocato 90 minuti; contro la Spal ha fatto più di 80 minuti.; non so se corriamo dei rischi facendolo giocare anche a Parma. Potrebbe essere una scelta obbligata e non tecnica”.
Restando in tema di formazione De Zerbi fornisce altre indicazioni per la gara di domani sera: “Bourabia e Marlon andranno in panchina, Djuricic no”.

Poi un elogio a capitan Berardi, altro grande protagonista di inizio campionato: “Ero già contento l’anno scorso che faceva meno gol, a maggior ragione quest’anno. Non penso sia sbagliato dire che il Berardi di queste prime quattro partite sia tra i primi cinque talenti italiani”.
Infine il Parma: “Sarà una gara difficile, bisognerà stare attenti a prevenire i pericoli. Quest’anno sono diversi, costruiscono a tre e difendono a quattro, a volte giocano anche con un trequartista e due attaccanti, non dovremo avere fretta”.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA