Entra in contatto:

Parma Calcio

Scamacca, il grande rimpianto di Krause: da 25 a 45 milioni in un anno

Scamacca, il grande rimpianto di Krause: da 25 a 45 milioni in un anno

Un anno fa di questi tempi il nome di Gianluca Scamacca era in cima alla lista dei desideri del presidente del Parma Kyle Krause.

Ma la richiesta del Sassuolo di 25 milioni di euro (cash) ha sempre impedito che il sogno diventasse realtà. Krause ci ha provato in tutti i modi a portarlo in maglia crociata, proponendo clausole e bonus vari, ma alla fine si è dovuto arrendere, anche per volontà del Genoa che lo scorso anno aveva il giocatore in prestito e non intendeva rinforzare una diretta concorrente nella lotta salvezza.
Ora, a distanza di 12 mesi, il nome di Scamacca è al centro di un vero e proprio intrigo di mercato, anche perché il 23enne romano sta disputando una stagione con i fiocchi: 8 gol in 20 presenze, tra cui l’ultima doppietta segnata nella trasferta a Empoli.

Inter e Juventus se lo contendono, mentre il Sassuolo si sfrega le mani. Dai 25 milioni della passata stagione (questa era la richiesta dei neroverdi) si è passati ad una quotazione del cartellino che oscilla tra 40 e 45 milioni. Cifre da capogiro in tempi di pandemia, ma le qualità tecniche di Scamacca sono sotto gli occhi di tutti, compreso il Ct della Nazionale Mancini.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio