Connect with us

Parma Calcio

Serie A: l’algoritmo che nessuno vuole

Serie A: l’algoritmo che nessuno vuole

Sonora e prevedibile bocciatura da parte di tutte le 20 squadre di serie A per la proposta del numero uno della Figc Gabriele Gravina di affidare ad un algoritmo la responsabilità di stilare la classifica finale della serie A nel caso in cui il Covid-19 dovesse fermare nuovamente il campionato. In sostanza si tratta di un algoritmo che prende in considerazione una serie di fattori, come le partite interne ed esterne, gli scontri diretti, i gol, la differenza reti e la media punti; da questo frullato di dati (un coefficiente che poi andrebbe moltiplicato per le partite mancati alla fine della stagione) uscirebbe fuori la classifica finale e i conseguenti verdetti. “Come può un algoritmo considerare l’imprevedibile che è alla base del calcio?” ha detto l’ad dell’Inter Giuseppe Marotta. Un pensiero comune a tutti i club di A.

 

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi