Entra in contatto:

Parma Calcio

Tardini chiuso, adesivi e cori: le emozioni viaggiano sui social

Tardini chiuso, adesivi e cori: le emozioni viaggiano sui social

Un anno a porte chiuse. Un anno di calcio anomalo, di soli risultati (per lo più negativi) e classifiche, di assenza totale di tifo reale.

Mesi surreali, dove tutto è rinchiuso in uno schermo, tranne le emozioni, i brividi e le incazzature di chi da sempre rende magico il mondo del calcio, i tifosi.

La riapertura dei cancelli del Tardini per ora resta un miraggio e la sensazione è che sarà così fino a fine stagione. Danni incalcolabili, sotto tutti i punti di vista, soprattutto in termini di risultati (il Parma è penultimo) ed economici.

Per fortuna in questo anno di stadi deserti e di paure da retrocessione, il tifo organizzato ha tenuto viva la memoria e continua ad alimentare la fiamma della passione crociata, postando tutti i giorni su Facebook video e foto che ripercorrono la storia dei Boys 1977.

Una marea di ricordi, coreografie, trasferte, vittorie e feste. La crociata e la gialloblù. Gli slogan e le lotte ultras.
C’è un po’ di tutto nel video che pubblicizza gli adesivi dei Boys e che vi proponiamo in basso. Il tutto accompagnato dall’inno dei Boys scritto alla metà dagli anni ’80. Un tributo alla curva Nord.

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Parma Calcio