Connect with us
 

Parma Calcio

Torino-Parma: probabili formazioni e statistiche

Torino-Parma: probabili formazioni e statistiche

Un’assenza importante per Torino e Parma: nei granata mancherà Meitè, nei gialloblù Stulac. Entrambe squalificati. D’Aversa dovrebbe optare per Rigoni nel ruolo di regista basso, con Grassi (o Deiola) e il rientrante Barillà ai suoi fianchi. In attacco torna Inglese dal primo minuto, anche se non ha i 90 minuti, come ha ammesso lo stesso allenatore durante la conferenza del pomeriggio. Se in difesa non ci sono dubbi, così non si può dire per l’attacco dove oltre a Inglese e Gervinho, resta da sciogliere il dilemma della fascia sinistra con Di Gaudio, Biabiany e Siligardi in ballottaggio per un maglia.
Scelte praticamente fatte in casa oro, con Mazzarri che a centrocampo rilancerà Soriano dal primo minuto. Confermata la formazione che ha sbancato Marassi (1-4 contro la Samp). Modulo 3-5-2, l’esperimento delle tre punte è rimandato a data da destinarsi. L’arbitro dell’incontro sarà Davide Massa della sezione di Imperia.

 

PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Soriano, Rincon, Baselli, Aina; Iago Falque, Belotti. All. Mazzarri

A disposizione: Ichazo, Rosati, Ansaldi, Bremer, Moretti, Lyanco, Berenguer, Lukic, Edera, Parigini, Zaza, Damascan. All. Mazzarri

Indisponibili: nessuno. Squalficati: Meité. Diffidati: Rincon.


PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Grassi, Rigoni, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio.

A disposizione: Frattali, Bagheria, Bastoni, Gazzola, Deiola, Scozzarella, Biabiany, Ceravolo, Ciciretti, Da Cruz, Siligardi, Sprocati. All. D’Aversa

Indisponibili: Dimarco, Sierralta, Munari. Squalficati: Calaió, Stulac. Diffidati: nessuno.


Statistiche by Opta

Il Torino ha vinto gli ultimi due precedenti contro il Parma in Serie A senza subire gol: finora i granata non hanno mai inanellato tre successi di fila contro i ducali nella massima serie.

In generale il Torino ha vinto solo tre delle 14 partite casalinghe di Serie A contro il Parma (7N, 4P).

Il Torino è rimasto imbatutto nelle ultime sei giornate di campionato (3V, 3N), pur avendo sempre subito gol nelle ultime quattro.

Il Parma non segna da 330 minuti in campionato (dal gol di Ceravolo al 30’ di Genoa-Parma): è la striscia aperta senza gol più lunga tra le formazioni di questo campionato; i ducali non arrivano a quattro gare di fila in A senza gol da aprile 2013.

Il Torino ha segnato 11 delle 16 reti di questo campionato nel secondo tempo, parziale in cui il Parma ha subito sette degli ultimi otto gol.

Il Parma ha concesso 375 tocchi agli avversari nella propria area di rigore in questa Serie A (34 di media a match), almeno 91 più di qualsiasi altra formazione.

Il Parma è la squadra col possesso palla medio più basso (35.4%) nel campionato in corso – solo il Bologna inoltre ha una percentuale di passaggi riusciti più bassa dei crociati (75%).

Il Parma è la vittima preferita in Serie A di Lorenzo De Silvestri: tre reti per lui contro i ducali, inclusa la sua prima nel massimo campionato, nell’aprile 2010.

Il Torino è la vittima preferita nel massimo campionato di Luca Rigoni: quattro gol per lui contro i granata, tutti arrivati nelle ultime cinque presenze in cui li ha affrontati in Serie A.

Il Torino è imbattuto nelle ultime 17 partite di Serie A (da gennaio 2017 ad oggi) in cui Iago Falque ha segnato almeno un gol: 11 vittorie e sei pareggi.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi