Connect with us

Parma Calcio

Torino-Parma, una storia lunga 60 anni

Torino-Parma, una storia lunga 60 anni

Amauri, Acquah, Bovo, Molinaro, Brighi, Crippa, Mussi, Fuser, Fiore, Carbone, Bucci, Grella, Gasbarroni, Lucarelli, Sukur, Rosina, Barone, Nocerino, Edera, Darmian… La lista degli ex è lunga e variegata. Un viaggio nel passato per gustare meglio Torino-Parma, la sfida in programma domenica alle ore 18. Una partita che i granata, reduci da 5 sconfitte di fila, non possono permettersi di sbagliare. Di fronte ci sarà un Parma incerottato, agguerrito e voglioso di continuare a sognare l’Europa League.
E’ una sfida mai banale, piena di intrecci e ricordi, come la volata all’Europa League del 2014 quando il Parma di Ghirardi venne escluso per la mancata concessione della licenza Uefa. Una storia di ricorsi e tribunali sportivi che fu l’inizio del declino gialloblù. Una storia di vittorie memorabili e sconfitte. Ma è anche una storia di affari di mercato, trattative andate a buon fine e non.
La prima sfida tra i due club risale al 27 marzo 1960 (serie B), si giocò in Piemonte, finì 2-0 per i granata. Sono passati 60 anni.
Insomma, Torino-Parma non è mai una sfida banale.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA