© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio

Una storia infinita, ecco la nuova campagna abbonamenti del Parma

Una storia infinita, ecco la nuova campagna abbonamenti del Parma

Una storia infinita. Si chiama così la campagna abbonamenti del Parma per la prossima stagione. Questa mattina la presentazione ufficiale nella sala stampa dello stadio Tardini alla presenza dell’amministratore delgato Luca Carra, lo Chief Marketing Officer e Brand & Digital Marketing Jonathan Greci, Chief Marketing Officer e Brand & Digital Marketing Manager Jonathan Greci, ail responsabile della biglietteria del Tardini Corrado Sani e al Chief Operating Officer Stefano Perrone. La campagna abbonamenti partirà mercoledì 26 giugno, pochi giorni prima dell’inizio del calciomercato e quindi dei primi colpi che potrebbero accedendere ulteriormente la fantasia dei tifosi.

“In quello che abbiamo fatto in questi anni, la presenza dei tifosi è stata molto importante – ha spiegato Carra -, con la Fiorentina nell’ultima gara c’era uno stadio meraviglioso e anche questo ha contribuito al risultato finale. Quest’anno abbiamo cercato di non stravolgere quanto fatto nella scorsa campagna abbonamenti per quanto riguarda i prezzi accessibili in molti settori del Tardini, uno stadio pieno trascina molto meglio la squadra in campo”.

“Chi ci ha sostenuto la scorsa stagione avrà un periodo di prelazione su prezzo e posto agevolati. Non solo, vogliamo anche favorire l’inserimento di nuovi abbonati – ha aggiunto Greci – , a partire dai giovanissimi e con un settore dello stadio che verrà dedicato a una nuova fascia, gli under 30. Per comunicare queste abbiamo scelto una campagna che abbraccia molte fasce d’età unite dal simbolo della sciarpa. Per studiare questa campagna ci siamo affidati a una realtà come Caffeina. La sciarpa diventa il simbolo del tifoso: ad ogni abbonato ne verrà regalata una, con disegnato lo skyline della città di Parma e la coreografia del pubblico di una delle prime gare dell’anno della serie D”.

“Quando parliamo di prelazione nella prima fase per i vecchi abbonati, parliamo di prelazione su prezzo e posto. I vantaggi non finiscono con il finire della prelazione – spiega Perrone -, ma continuano in libera vendita con la possibilità per il vecchio abbonato di avere garantito il prezzo. La prelazione comincia su Ticketone, poi ci sposteremo sullo stadio. Il Centro Coordinamento ci garantirà supporto, anche come punto strategico per fare la Fidelity Card, che ribadisco non è da sola sufficiente per l’ingresso allo stadio: il segnaposto è fondamentale. Quest’anno proseguiremo in altri interventi allo stadio su sedute e sistemi d’accesso allo stadio. L’anno scorso è stato introdotto il codice di gradimento, non attuato per volere della società per dare tempo al pubblico di prendere atto di come si viene allo stadio. Quest’anno il codice avrà un utilizzo maggiore: viene applicato in casi di maleducazione da stadio e in casi di atteggiamenti contrari alle norme di convivenza allo stadio”.

 

 

 

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio