SEGUICI SUI SOCIAL

Parma Calcio

VENEZIA – PARMA 0 – 1 (finale)

VENEZIA – PARMA 0 – 1 (finale)

Buon pomeriggio dallo stadio Penzo di Venezia dove alle ore 15 inizierà Venezia-Parma, sfida tra matricole ambiziose ma alle prese con problemi differenti. Crociati reduci da 3 sconfitte di fila, lagunari ancora a secco di gol e vittorie tra le mura amiche. D’Aversa conferma il 4-3-3, esordio di Germoni (al posto di Scaglia), capitan Lucarelli confermato titolare al fianco di Di Cesare (l’escluso è ancora Gagliolo), in attacco tridente tutto nuovo rispetto a martedì scorso. Venezia col 3-5-2 (smentita quindi l’ipotesi del ritorno al 4-3-3). La diretta di Venezia-Parma è firmata dal nostro inviato al Penzo Vittorio Primiceri.

 

VENEZIA-PARMA 0-1
Marcatori: st 10′ Di Cesare.

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic (15′ st Zigoni), Modolo, Domizzi; Zampano (37′ Fabiano), Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Del Grosso; Moreo, Marsura (35′ st Pinato).
A disposizione: Vicario, Gori, Stulac, Soligo, Mlakar, Cernuto, Garofalo, Signori. All. Inzaghi.
PARMA (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli, Germoni; Dezi (25′ st Munari), Scozzarella (46′ st Barillà), Scavone; Di Gaudio (34′ st Mazzocchi), Calaiò, Baraye.
A disposizione: Nardi, Corapi, Scaglia, Frediani, Nocciolini, Insigne, Siligardi, Gagliolo, Sierralta. All. D’Aversa.
ARBITRO: Balice di Termoli
NOTE: Ammoniti: Zampano, Calaiò, Fabiano e Scavone per gioco falloso; Domizi per proteste. Recupero: pt 1′, st 4′.

PRIMO TEMPO
1′ Il calcio d’inizio è del Venezia. Partiti, il Parma in maglia gialloblù (pantaloncini gialli) attacca da sinistra verso destra.
3′ Lucarelli sbaglia un disimpegno difensivo, il Venezia è in agguato con Moreo che, disturbato dallo stesso capitano, calcia in porta all’interno dell’area di rigore. Tiro sporco e impreciso. Fuori.
8′ Clima rovente sugli spalti, le due curve continuano ad offendersi reciprocamente. Gli scontri della passata stagione sono una ferita aperta. In campo, Venezia e Parma si stanno studiando, grande densità a centrocampo, pochi spazi e gioco bloccato.
18′ Scozzarella con la punta del piede serve in profondità Calaiò, un assist al bacio, con l’arciere a tu per tu col portiere; azione fermata per un fuorigioco millimetrico (tutto da verificare).
20′ Angolo Venezia: Andelkovic al centro dell’area tenta la girata al volo di destro, a viene disturbato da Iacoponi: tiro smorzato che termina debolmente tra le braccia di Frattali.
29′ Maglie larghe nella difesa del Parma, diagonale rasoterra di Marsura (centrale e con poca potenza), Frattali si distende e blocca.
30′ Statistiche alla mezz’ora – Passaggi: Venezia 111, Parma 217; Cross: Venezia 7, Parma 1. Angoli: 1-0. Fuorigioco: 0-1.
38′ Cross teso e forte di Baraye che, grazie ad una leggera deviazione di Domizi, trasforma in tiro in porta: Audero è attento e para.
41′ Marsura si libera di Lucarelli con uno scatto e calcia di sinistro, Scozzarella ci mette il piede, il pallone si impenna e termina di pochissimo sopra la traversa. Angolo.
46′ Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Partita bloccata, poche occasioni, da una parte e dall’altra. Nel finale più pericolosi i padroni di casa, ma Frattali non ha corso grossi rischi.

SECONDO TEMPO
1′ Si ricomincia, in campo gli stessi 22 del primo tempo.
1′ Marsura guadagna metri sulla sinistra, si accentra e calcia forte: tiro centrale, Frattali para senza patemi.
9′ Dezi fa esplodere il suo destro, Andelkovic la respinge con la schiena, palla sopra la traversa (angolo).
10′ GOL PARMA Angolo dalla sinistra di Scozzarella, Di Cesare stacca al centro dell’area (la difesa del Venezia sta a guardare) e palla in rete.
14′ Moreo salta Scavone, evita l’intervento di Scozzarella e calcia un sinistro carico d’effetto: Frattali para facile.
15′ Inzaghi cambia il volto del Venezia: fuori un difensore (Andelkovic), dentro un attaccante (Zigoni). Modulo 4-3-3.
20′ Statistiche aggiornate – Passaggi: 235-371, Cross 16-5, Tiri 11-3, Angoli 2-2, Fuorigioco 0-1.
25′ Primo cambio anche nel Parma: esce Dezi, entra Munari. Non cambia nulla a livello tattico. Il Parma sembra controllare bene la pressione dei lagunari.
30′ Pericolo Venezia: Moreo anticipa Lucarelli al limite dell’area piccola, dopo un lancio dalle retrovie apparentemente innocuo (e invece…), destro forte sul primo palo, Frattali respinge d’istinto con i pugni chiusi.
33′ Moreo per Falzerano, colpo di tacco di quest’ultimo, Di Cesare spazza a un metro dalla linea di porta, con Frattali fuori causa.
34′ Secondo cambio per D’Aversa: entra l’esordiente Mazzocchi (esordio in B) al posto di Di Gaudio.
45′ Cross dalla destra di Falzerano, colpo di testa di Modolo che termina a lato non di molto, sotto lo sguardo vigile di Frattali.
45′ Assegnati 4 minuti di recupero.
50′ Triplice fischio finale, il Parma risorge a Venezia grazie ad un gol di testa di Di Cesare, dopo una prestazione tutta cuore e grinta, e soprattutto organizzazione difensiva. Tre punti sudati contro un Venezia con grossi limiti in attacco.
StatistichePassaggi: 389-447, Cross 17-7, Tiri 19-5, Angoli 6-2, Fuorigioco 1-1.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Parma Calcio