© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Il Pagellone del Gando

Il Pagellone del Gando: i campionati dilettanti, voto per voto (21 settembre)

Il Pagellone del Gando: i campionati dilettanti, voto per voto (21 settembre)

La rubrica di Gian Marco Gandini dedicata a migliori (e peggiori) della domenica di calcio dilettantistico appena trascorsa. I promossi e bocciati dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria, scelti dall'attenta e a volte ironica analisi di uno specialista.

PROMOSSI

Montebello: 8
L’avesse compiuta una squadra blasonata questa impresa sarebbero arrivati titoloni sui giornali. Invece è passata quasi inosservata la performance in Terza categoria dei ragazzi di Galassi sul campo del Basilicanova, che in un match all’insegna di gol (8) ed espulsioni (ben 5), che pareva praticamente già perso, sono stati capaci di rimontare dal 4-1 al 4-4 finale nell’ultimo quarto d’ora fuori casa. E chi è andato a vedere la partita si è di sicuro divertito. Mai domi.

Simone Vincenzi: 7,5

(Difensore Monticelli)
Il “vichingo” è in gran forma ed è uno dei principali artefici della grande partenza del Monticelli nel campionato di Eccellenza. Contro la Bagnolese, nel risultato a sorpresa del quarto turno, si è addirittura superato: non contento di aver annullato dal campo il centravanti più temuto del girone, Sasà Greco, ha anche segnato il gol del vantaggio termale confermando le sue qualità di uomo d’area anche in attacco. Baluardo.

Lorenzo Liverani: 7
(Difensore Fidenza)
La sua doppietta è arrivata a risultato già acquisito, ma non perde il valore che può avere segnare due volte nello stesso match per un terzino, seppure di chiara predisposizione offensiva come lui. Il “pendolino” dei borghigiani è stato tra ì pochi confermati dopo uno scorso torneo piuttosto sottotono, e quest’anno è partito benone. Non è un caso che il Fidenza di Mantelli è in testa. Imprendibile.

Real Val Baganza 6,5:
La partenza storta aveva un po’ spaventato qualcuno in casa Real Val Baganza, ma l’incubo sembra scacciato. Sette punti in tre gare con la “perla” della rimonta di domenica, dallo 0-2 al 3-2, in casa del Valtidone, che ha riportato i salesi nei piani alti che gli competono. Segnale chiaro che la squadra di Baldi c’è e ha voglia di dimenticare le due retrocessioni consecutive. Rilanciati.

Traversetolo: 6
Si attendeva con ansia il primo acuto del Traversetolo e puntualmente è arrivato. Complice anche un calendario non certo benevolo (derby a Colorno e le due “big” Bagnolese e Fidenza) la squadra di Ferrarini era ancora a secco, ma nel primo vero scontro diretto per la salvezza con il Crevalcore non ha tradito. E ora sotto con il Malba! Sveglia suonata.

BOCCIATI

Fornovo Riccò: 5
Solo due punti in tre gare sono davvero pochi per una squadra reduce da due ottime stagioni e che avrebbe tutte le qualità per disputare un torneo da protagonista ai vertici della classifica. L’assenza di un bomber implacabile come Zanni per ora si sente, visti gli zero gol realizzati. I quattro subiti in casa del neopromosso River non possono certo rendere allegro un mister puntiglioso come Bazzarini. Allarme suonato.

Bedonia: 5
Zero gol, come sopra. Solo che i bedoniesi hanno avuto a disposizione una partita in più per andare a segno. Squadra rinnovata, con nuovi giocatori e nuovo mister e bisognosa di pazienza, ma la “piazza”, si sa, è “calda” e di certo sono arrivati anche i primi “mugugni” nelle tribune del Gandi, soprattutto per il fatto di aver portato a casa solo 2 punti contro avversari non irresistibili. Freno a mano tirato


CURIOSITA’

Difese imperforabili:
Sono entrambe parmensi le due difese ancora non perforate nel campionato di Eccellenza. Il buon inizio di Colorno e Monticelli è anche merito, oltre che di un gruppo solido e una certa quadratura in campo, soprattutto di due difese attente che per ora tengono le porte di due portieri bravi ed esperti come Calzi e Chittolini imbattute da 360 minuti.

Domenica nera

Domenica da dimenticare per le compagini parmensi nel torneo di Promozione. Delle sette squadre impegnate nel girone A emiliano infatti nessuna è stata capace di portare a casa tre punti. Il derby Salso-Valtarese è finito 0-0, la Fidentina ha rimediato un modesto pari a reti bianche in casa col Montecchio, mentre Berceto, Fornovo, Marzolara e Soragna (questi ultimi in casa) hanno perso.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Il Pagellone del Gando