© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Il Pagellone del Gando

Il pagellone del Gando: dilettanti sotto la lente di ingrandimento

Il pagellone del Gando: dilettanti sotto la lente di ingrandimento

Come ogni lunedì torna la rubrica del giornalista Gian Marco Gandini dedicata a migliori (e peggiori) della domenica di calcio dilettantistico appena trascorsa. I promossi e bocciati dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria, scelti dall'attenta e a volte ironica analisi di uno specialista.

PROMOSSI

Torrile San Polo: 8

Toh! Uno sguardo alla classifica e al secondo posto c’è una neopromossa. Tre vittorie in quattro incontri e 10 punti hanno portato la squadra di mister Barilli nei piani alti del girone A di Prima categoria. L’entusiasmo è fondamentale per una squadra giovane e vogliosa di stupire come quella della Bassa Parmense, e, guardando il trend delle ultime due sorprendenti stagioni, non è detto che sia finita qui. Pronti a sorprendere.

Michele Nardi: 7,5

(Attaccante Traversetolo)

Il giovane esterno del Traversetolo ha messo lo zampino in entrambe le prime due vittorie dei suoi in Eccellenza, doppiamente importanti perchè arrivate in due scontri diretti per la lotta-salvezza, entrambe bolognesi peraltro. Sarà un caso o avrà qualche conto in sospeso? Decisivo

Paolo Magnani: 7

(Centrocampista Langhiranese)

Singolare coincidenza che a firmare la prima vittoria della Langhiranese in Prima categoria a quattro anni di distanza dall’ultima sia ancora il veterano grigiorosso Paolo Magnani. Una bella ricompensa per una delle bandiere del panorama dilettantistico parmense. Langhiranese doc.

Nicola Calzi: 7

(Portiere Colorno)

Già due stagioni orsono a Monticelli fu protagonista di una striscia di oltre mille minuti di imbattibilità: siamo ancora lontani dal traguardo, ed in Eccellenza sarà molto più dura solo avvicinarlo, quindi anche per questo il portierone del Colorno merita già una lode dopo 5 gare e 450 minuti senza prendere gol. Poi finchè la dura… Sicurezza.

Guglielmo Baldini: 6,5

(Attaccante Berceto)

Ci si attendeva con ansia il primo acuto stagionale del Berceto, e puntualmente è arrivato, peraltro contro una delle favorite, il Bibbiano della coppia gol Grossi-Zanni. Ma di bomber al Chico Mendez nella quinta giornata se ne è visto solo uno, ed è il centravanti toscano che con una doppietta ha firmato il roboante 4-1 ai reggiani. Ossigeno puro.

BOCCIATI

Pallavicino: 5

La sconfitta col San Felice sarà stata anche immeritata, ne siamo scuri, e le attenuanti per un Pallavicino mai al completo non sono mancate finora, ma è innegabile che per una squadra che punta a migliorare la passata stagione, ovvero salire di categoria, perdere tre dei primi cinque incontri nel calendario non è un bel risultato. Discontinuo.

Fornovo: 4,5

Due gol fatti e ben nove subiti nelle ultime tre gare dopo i due 0-0 iniziali: davvero un momento deludente per il Fornovo, che avrebbe tutte le carte in regola per disputare un campionato da protagonista e invece si trova ultimo insieme all’altra momentanea delusione del campionato di Promozione, il Lentigione. Male.

CURIOSITA’

Un gol tira l’altro

Lo spettacolare 5-4 di Carignano, dove i locali hanno piegato il Montecavolo è al momento la partita con più gol totali che ha visto coinvolta una compagine parmense, dall’Eccellenza alla Terza categoria. Superato, a una settimana di distanza, il record precedente di 8 reti nel pirotecnico 4-4 tra Basilicanova e Montebello. La settimana prossima vedremo una gara da 10 gol?

Busseto: che media!

Sono tre le squadre a punteggio pieno nel girone B di Terza categoria: l’Audace, il Busseto e il neonato Levante. Ma tra tutte quella che finora è alzata maggiormente agli onori della cronaca è senz’altro la squadra di Bulgarani: i verdiani hanno totalizato in tre incontri ben 12 gol, 4 a partita.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Il Pagellone del Gando