Connect with us

Il Pagellone del Gando

Il pagellone del Gando: one man show di Ferretti, figuracce di San Secondo e Palanzano

Il pagellone del Gando: one man show di Ferretti, figuracce di San Secondo e Palanzano

Nuovo appuntamento settimanale con "Il pagellone del Gando", una delle rubriche più seguite di Sportparma.com, che come ogni lunedì analizza i fatti principali e i protagonisti, positivi e negativi, che si sono messi in luce nell'ultima giornata del calcio dilettantistico in terra parmense o zone limitrofe. Questa settimana sul podio tre attaccanti, tutti decisivi per le loro squadre come Ferretti, Pin e Avalli, e il giovane difensore Margini, autore di un gol pesantissimo per il Salso. Dietro la lavagna il Soragna, sorpreso in casa dal Fornovo, il San Secondo e il Palanzano, queste ultime due umiliate da Folgore Bagno e Casalese Boys.

PROMOSSI

Luca Ferretti: 8,5
(Attaccante Monticelli)
E’ quello che si defenisce un “one man show” quello di Ferretti nel 3-0 del Monticelli contro la Rubierese. Due gol nei primi 15 minuti, due legni che gli negano una tripletta meritata e un assist a Graziano, uno che su azione non segna quasi mai. E soprattutto, il forte attaccante ora a quota 5 nella classifica marcatori, ha regalato ai suoi una vittoria molto pesante in chiave salvezza.

Mattia Pin: 8
(Attaccante Traversetolo)
L’acquisto di grido del Traversetolo nel mercato invernale ha una media gol eccellente. Grazie alla pesante doppietta di ieri a Polinago Pin è arrivato a quota 10 gol (non aveva mai segnato così tanto) e ha regalato ai suoi il primo successo del 2011. Condannando a una retrocessione ormai difficile da evitare i modenesi e rilanciando la sua squadra.

Simone Avalli: 7,5
(Attaccante Valtarese)
L’importante successo in rimonta della Valtarese sulla Castelnovese è firmato da Avalli. Entrato al 22′ della ripresa, il “Crouch” della Valtaro ha segnato al 90′ il gol partita dei suoi, regalando un successo ormai insperato e pesantissimo, perché consente ai valligiani di lasciarsi alle spalle ben tre squadre.

Michele Margini: 7,5
(Difensore Salsomaggiore)
Con la Solierese avanti 1-0 Margini entra a inizio ripresa al posto di Okoruwa e salva il Salso da un pesante ko. Il difensore 19ennne a 10 minuti dalla fine con una zampata in mischia riesce in quello che non erano riusciti i suoi compagni in 80 minuti: segnare! Decisivo.

Davide Bacchini: 7
(Centrocampista Noceto)
Il redivivo Bacchini ha segnato un gol pesantissimo per il Noceto. Dopo due sconfitte consecutive la squadra non è certo tornata ai incantare con l’arrivo in panchina di mister Scarinzi, ma ha trovato due gol in pochi giorni che al momento gli consentono di mantenere la vetta. Quello di ieri col Ghiare lo ha segnato l’ala 37enne che qui ha già perso un campionato di Promozione 5 anni fa e vuol rifarsi.

Madregolo: 6,5
Il big match del girone B di Terza categoria se lo è aggiudicato il Madregolo. La capolista Scanderbeg è andata al tappeto e la frazione di Collecchio torna a “vedere” il primato. E la tanto agognata Seconda categoria.

Fornovo: 6
Segni di vita anche da Fornovo. La delusione stagionale del girone A di Prima categoria è andata a vincere in quel di Soragna per 2-1. Peraltro in rimonta. Non era facile e questo buon risultato potrebbe essere il “sussulto” che serviva ai ragazzi di Orlandi per allontanare lo spettro della seconda retrocessione di fila.

BOCCIATI

Soragna: 5
Le speranze di un pronto ritorno in Promozione ormai se ne sono tutte andate. Lo ha detto la clamorosa sconfitta interna con il Fornovo. I ragazzi di Quagliaroli erano avanti 1-0 con rete di Boiardi, ma si sono fatti raggiungere e superare. E hanno chiuso pure in 10. Questa stagione è andata e salvo clamorosi exploit in coppa (è ancora in corsa) sarà per l’anno prossimo.

San Secondo: 5
D’accordo, la Folgore Bagno è forte, ma perdere 5-0 in casa è davvero troppo. Sotto i colpi di “cannuccia” Grossi, autore di una tripletta, gli uomini di Ajolfi si sono fatti sotterrare dai reggiani terzi in classifica.

Palanzano: 4,5
Se il San Secondo ha fatto male, ancora peggio è andata al Palanzano. I Casalese Boys non sono esattamente il Real Madrid e fare punti sul loro campo non era un’impresa impossibile. Invece i lombardi hanno giocato a tennis, vincendo 6-1. Domenica da dimenticare.

CURIOSITA’

Ibrahimi segna quando Ibrahimovic “stecca”
I casi paralleli di due giocatori quasi omonimi ma di livelli ed età ben diverse. Quando il fuoriclasse del Milan “stecca” la giovane promessa segna: è successo due volte quest”anno. Alla prima giornata di campionato, quando Ibrahimovic fallì un rigore a Cesena, il ragazzo del Fidenza segnò la sua prima rete in Eccellenza. Ieri il “bis”: Ibra rossonero si fa espellere, Ibra borghigiano segna un gol capolavoro. A questo punto è probabile che dirigenti del Fidenza sperino con tutto il cuore che lo svedese milanista faccia ancora parecchi “fiaschi”.

Aurora e Carignano: punti pesanti in zona Cesarini
Che crederci sempre paghi lo abbiamo detto più volte e le partite terminano solo quando l’arbitro fischia tre volte. L’Auora, dopo un lungo botta e risposta, ha trova il gol del 4-3 con il Boca Barco al secondo minuto di recupero, ma meglio ha fatto il Carignano nello stesso girone (il B di Prima categoria): sotto di due reti ad Albinea al 90′ ha trovato il 2-2 in 2 minuti.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Il Pagellone del Gando

© RIPRODUZIONE RISERVATA