Connect with us

Il Pagellone del Gando

Il pagellone del Gando: Bassa Parmense schiacciasassi, Colorno ringrazia il giovanissimo Maestrini

Il pagellone del Gando: Bassa Parmense schiacciasassi, Colorno ringrazia il giovanissimo Maestrini

Consueto appuntamento del lunedì con "Il pagellone del Gando". La rubrica, una delle più seguite su Sportparma.com, come ogni settimana mette in luce squadre e giocatori protagonisti, nel bene e nel male, della domenica sui campi di calcio dilettantistici della provincia, e non solo.

PROMOSSI

Bassa Parmense: 8,5
A punteggio pieno dopo quattro partite, tutte vinte abbastanza agevolmente e nettamente, la squadra che ha sede a Trecasali ma porta il nome dell’area della provincia che rappresenta si candida come “ammazzacampionato” nel girone B di Terza categoria. La squadra di Cantoni è formata da un gruppo piuttosto forte e da una rosa ampia in cui non mancano individualità di lusso per la Terza categoria.

Federico Maestrini: 8
(Centrocampista Colorno)
Se il Colorno si mantiene leader davanti a un San Nicolò che non vuole mollare gran merito ce l’ha questa ragazzo del ’94. Segnale che tra i rivieraschi, dove non mancano giocatori di personalità e di esperienza, se un giovane ha qualità può farsi notare. Questo ragazzo lo ha fatto segnando al Pallavicino il 2-1 che, dopo una gara molto sofferta e in cui i suoi hanno rischiato davvero grosso, è valso la sesta vittoria di fila, pescando il classico “jolly” con una rete strepitosa. Quasi allo scadere quando tutti erano rassegnati al pari.

Casalese: 7,5
Tutti parlano di Lentigione, LibertaSpes e Sampolese, qualcuno di Brescello, Meletolese e Langhiranese, ma molti avevano snobbato la Casalese. Eppure la qualità nel gruppo guidato da Mantovani non manca, e nonostante il ringiovanimento della rosa, alcune colonne portanti (su tutte il capitano Tagliavini, match winner a Brescello) sono rimaste. E la squadra è prima da sola.

Aurora: 7
In stato di grazia e meritatamente ai piani alti della classifica dopo il 2-0 nel derby con il Carignano. Gruppo collaudato, rinforzato con acquisti mirati e giovani, in un campionato incerto come si preannuncia quello del girone B di Prima categoria, può ambire a qualcosa in più della solita tranquilla salvezza.

Marco Roma: 7
(Centrocampista Monticelli)
Gol davvero pesante quello del 20enne centrocampista arrivato dalla Meletolese. Sul campo di un Formigine in palla per i termali sembra inevitabile il ko, ma con un inserimento e l’occhio giusto sulla palla vagante giusta, Roma firma il 2-2 in pieno recupero.

Tomas Terranova: 7
(Attaccante Medesanese)
La mezzapunta mancina 20enne scuola Mantova prima e Parma poi si sta mettendo in mostra come uno dei giocatori più interessanti del campionato di Promozione, con giocate di pregevole fattura. La punizione del 2-0 alla Castelnovese, oltre a essere una prodezza balistica, ha anche tolto le castagne dal fuoco alla squadra del presidente Ceci, che in 10 contro 11 poteva rischiare grosso.

Andrea Petrelli: 6,5
(Centrocampista Fidenza)
Segna una volta all’anno (più o meno) ma quando lo fa non sono mai reti banali. Ieri a Seregno ha realizzato un gol da centravanti vero, di opportunismo in contropiede. Purtroppo non è bastato per regalare una meritata vittoria al Fidenza, raggiunto al 90′ sull’1-1.

Collecchio: 6,5
La vittoria nel derby contro il Sivizzano, in trasferta, porta la seconda squadra di Collecchio in vetta da sola nel girone C di Seconda categoria, vinto l’anno scorso dai “cugini” de Il Cervo. La voglia di raggiungerli in Prima categoria e ripetere il derby è tanta.

Montanara: 6
Seconda vittoria di fila per l’ex Ducale 61, che, alla fine dei conti e numeri alla mano, si sta comportando meglio di squadre più quotate. Come il Busseto, battuto proprio ieri fuori casa di misura. E’ ancora lunga, ma i ragazzi di Rivaldi stanno iniziando a capire la categoria.

BOCCIATI

Crociati Noceto: 5,5
Passo indietro per una squadra partita con il piede giusto. Contro un Bibbiano in difficoltà pareva una formalità vincere, invece Pietranera e compagni sono incappati in un pomeriggio storto, in cui hanno perso in casa con l’ultima in classifica dopo essersi fatti fischiare contro un rigore evitabile.

Marzolara: 5
Una delle più grosse delusioni di inizio stagione. Il solo punto ottenuto in queste prime quattro giornate è davvero poco per una squadra che arriva dalla Promozione e aveva allestito un gruppo in grado, se non di stare tra le prime, perlomeno in acque tranquille. Le acque però non sono decisamente tranquille al momento.

Luca Montali: 4
Espulso per fallo di reazione (chiaramente evitabile) ha lasciato anche i suoi in 10 appena due minuti dopo l’espulsione di un avversario. Poteva essere un buon momento per evitare un brutto ko interno con il Real Panaro. E in tra sei gare di campionato e due di coppa ha segnato appena un gol. Che succede?

CURIOSITA’

Dalcò genio e sregolatezza
Segna gol partita, sbaglia un rigore e si fa espellere. Mancava solo assist e autogol, poi Dimitri Dalcò nella gara vinta sul Casalgrande aveva fatto tutto quel che può fare un calciatore in un singolo incontro. Decisivo in avvio con un pallonetto dopo 8 minuti, a inizio ripresa spreca il rigore del raddoppio e nel finale se la prende con il portiere ospite. Per fortuna non ha compromesso il risultato.

Fontanellato si, Fontanellatese no
Due squadre, un nome quasi uguale, giocatori (e dirigenti) che passano da una all’altra, e una situazione diversa. Il Fontanellato vince 2-0 e sale a quota 11 ed è nei piani alti del girone B di Seconda categoria, mentre la Fontanellatese è ultima a zero punti nel girone A di Prima dopo la sconfitta 3-2 con la Pontenurese arrivata dopo essere stata avanti 2-0 al 30′ e 2-1 all’80’.

Real, un punto per il primato
Dopo averla agguantata e mai mollata ora la vetta è cosa solo del Real Val Baganza. E’ bastato il pari con Noceto agli uomini di Marco Bianchi per staccare lo sconfitto Rocca 68. La società non assaporava queste posizioni da oltre 5 anni.

Samb, bambino prodigio
A Borgotaro i giovani giocano da qualche anno e lo fanno pure bene. Mouhamadou, classe ’95, è il più giovane giocatore della provincia andato a segno in questo inizio di stagione. Al secondo anno in prima squadra, dove si è già fatto notare la passata stagione, Samb ha già realizzato 2 gol, tra cui il secondo ieri al Fontana Audax.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Il Pagellone del Gando

© RIPRODUZIONE RISERVATA