Connect with us

Rugby

Pro12, ultimo turno: sfida a distanza tra Zebre e Treviso

Pro12, ultimo turno: sfida a distanza tra Zebre e Treviso

Dopo l’emozionante vittoria colta all’ultimo secondo di gioco lo scorso 1 Maggio allo Stadio XXV Aprile contro i quotati gallesi Ospreys, manca ancora una sfida per le Zebre prima del rompete le righe di questa positiva stagione 2013/14:

la difficile trasferta di Glasgow contro i Warriors. Nell’ultimo turno della RaboDirect PRO12 che si giocherà in contemporanea sabato 10 Maggio alle ore 19.30 italiane, la sfida dello Scotstoun Stadium della capitale finanziaria della Scozia sarà una delle più attese per diverse ragioni. Il XV del Nord-Ovest –al momento penultimo- vuole mantenersi davanti all’altra formazione italiana del Treviso garantendosi un posto nella prossima principale coppa europea per club che verrà rinnovata sensibilmente a partire dal prossimo autunno. Al momento le due formazioni italiane – rinnovata la loro partecipazione per il prossimo quadriennio celtico – sono appaiate a 29 punti in classifica con cinque successi a testa ma le Zebre sono avanti per via dei criteri del regolamento della RaboDirect PRO12 tra cui:

• differenza punti segnati meno subiti (bianconeri avanti di 56 lunghezze)

• numero di mete segnate (6 in più per le Zebre)

• numero di punti segnati (69 in più per la franchigia dTrevel Nord-Ovest)

• differenza tra le mete segnate e le mete concesse (25 largo vantaggio a favore delle Zebre)

• discipina e cartellini (Benetton un rosso mentre i bianconeri sono più indisciplinati sui gialli rispetto a Treviso 14 a 10

Treviso giocherà a Newport contro i Dragons che, anche senza velleità di classifica, vorranno congedarsi dal pubblico del Rodney Parade nel migliore dei modi dopo tre sconfitte consecutive casalinghe. Non sarà facile però nemmeno per Bortolami e compagni cogliere la terza vittoria consecutiva dopo Edinburgo e Ospreys a Parma –record per la franchigia nella sua breve storia- soprattutto per le grandi motivazioni degli avversari. I Warriors di coach Townsend sono al momento secondi in graduatoria a 74 punti, 4 in meno dei leader di Leinster che ricevono Edinburgh ma un solo punto davanti alla Red Army del Munster impegnata al Thomond Park contro un incerottato Ulster, quarto a 66 punti.

La formazione scozzese viene da sette vittorie consecutive ed ha la miglior difesa del torneo con solo 22 mete concesse in 21 gare. Kellock e compagni hanno nel mirino il secondo posto che garantirebbe loro la prima semifinale del PRO12 davanti al pubblico amico del nuovo Scotstoun Stadium, impianto che ospiterà diverse discipline sportive dei prossimi giochi del Commonwealth ospitati a Glasgow a fine luglio. I Warriors per il terzo anno consecutivo hanno centrato i playoff del campionato celtico arrivando quarti nel 2011/12 e terzi la scorsa stagione uscendo però sempre ad un passo dalla finale contro i dubliners dell’attuale coach dell’Irlanda Joe Schmidt.

Serviranno le migliori Zebre per dare filo da torcere agli scozzesi capaci di segnare 38 punti a Treviso lo scorso weekend: una sfida tecnica ma anche di forti motivazioni quella che attende i bianconeri sul campo scozzese -violato nel 2014 solo dal Tolone di Wilkinson in Heineken Cup nella fase a gironi- dove però nessuna formazione italiana ha mai vinto nelle precedenti tre gare.

Domani l’annuncio della formazione bianconera che volerà per Glasgow: da valutare le condizioni di Leonard, Manici ed Orquera –usciti anzitempo contro gli Ospreys- mentre potrebbe tornare a disposizione Toniolatti smaltito il trauma al setto nasale patito nell’ultima trasferta gallese a Llanelli. Il fine settimana scozzese proseguirà per una delegazione della franchigia federale che prenderà parte domenica sera al Lyceum Theatre di Edimburgo alla serata dei premi di fine stagione organizzata come ogni anno in una delle città che ospitano la competizione. Nessun bianconero nel dream team della stagione annunciato lunedì ma sorprese potrebbero arrivare in altre categorie dopo la crescita della formazione diretta da coach Andrea Cavinato.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Rugby