Entra in contatto:

Rugby

Rugby: il regolamento della Coppa del Ducato

Rugby: il regolamento della Coppa del Ducato

Premiati gli sforzi per la meta: ad ogni reralizzazione verrà Â  assegnato un punto

La Coppa del Ducato si svolge su due gironi, uno per le tre squadre di Super10 (Gran, Rugby Parma, Viadana), uno per le tre squadre di serie A1 (Colorno, Noceto, Piacenza 1947).
Particolari i punteggi assegnati negli scontri diretti di campionato: 3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta, 1 per ogni meta.
Nel rugby il principio base è avanzare ed il fine ultimo, e massimo, di ciò è la meta, ecco perché Mario Spotti, presidente del Crer, ha inteso premiare con un punto le mete realizzate, piuttosto che assegnare i punti come avviene in campionato.
La classifica determinerà un vincitore per ogni girone.
Ad ogni partita verrà assegnato un premio, un piatto, al miglior under 23 di formazione italiana stabilito dal voto dei giornalisti presenti. A fine stagione verrà proclamato il Miglior giocatore del Ducato (italiano U 23).
Da definire la data della “Fiera del Ducato” da tenersi presso il XXV Aprile ove verrà disputata la partita tra la selezione Super10 e la selezione serie A1 corredata dalle varie premiazioni e con eventi vari.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby