Entra in contatto:

Rugby

Rugby A1, il Colorno a Piacenza. Il Noceto esordisce in casa con l'Udine

Rugby A1, il Colorno a Piacenza. Il Noceto esordisce in casa con l'Udine

Seconda giornata del campionato di Serie A1. Esordio al "Nando Capra" contro l'Udine per la formazione nocetana dopo la vittoria nella prima di campionato. Il Colorno, dopo il successo contro il Mogliano va in trasferta a Piacenza nella primo incontro di Coppa del Ducato di serie A.

Dopo i successi della prima giornata, le formazioni parmensi che militano nel campionato di Rugby di Serie A1 cercano il bis nei rispettivi confronti. Il Blugeo Colorno farà visita al Piacenza 1947 per il primo incontro valevole per la Coppa del Ducato sponda A1. Esordio casalingo per il Vibu Rugby Noceto che incontrerà al Nando Capra l’Udine Rugby F.C.

Nella formazione della Vibu Rugby Noceto ancora indisponibili per infortunio capitan Orlandi, Minari, Mori e Guidetti, ai quali in settimana si è aggiunto Magri, l’allenatore Filippo Frati mette in campo fin dal primo minuto due esordienti, entrambi classe ‘88: Fabio Mancuso, prodotto del vivaio nocetano, e Giacomo Alfonsi, prelevato ad inizio stagione dai Lyons Piacenza.

“Vogliamo esordire al Nando Capra – afferma Filippo Frati – con una prova vincente e convincente, per questo cercheremo di imporre il nostro gioco fin dal primo minuto. Udine è stato sconfitto in casa domenica scorsa, per cui verrà a Noceto con la ferma intenzione di fare il risultato. È una squadra che ha cambiato diversi giocatori oltre l’allenatore: Federico Dalla Nora, un tecnico molto preparato che stimo tantissimo. Per questo penso che nel momento in cui troverà i giusti equilibri, Udine darà filo da torcere a chiunque. Conto molto sull’apporto del pubblico che spero venga a salutare l’esordio della squadra, nonostante vi siano altri eventi concomitanti”.

Prima dell’inizio dell’incontro, alle ore 15, con una breve cerimonia, verrà dedicata la palestra di fianco alla tribuna principale a Giuliano Catellani detto “Scatlòn”, il primo nocetano che ha giocato a rugby.

Trasferta insidiosa per il Blugeo Rugby Colorno nella seconda giornata del campionato di Serie A. Domenica 4 ottobre alle h. 15:30, infatti, i biancorossi saranno ospiti del Piacenza Rugby 1947. La partita costituirà anche il primo dei derby della serie A validi per la Coppa del Ducato, inaugurata mercoledì 30 settembre con il derby di Parma del Super 10.

I ragazzi di Mordacci e Prestera cercano la seconda vittoria in campionato per non perdere punti dalla vetta, mentre il Piacenza vorrà sicuramente riscattare la sconfitta subita domenica scorsa a Firenze. Il gioco dei piacentini punta molto sugli avanti, sarà quindi fondamentale per il Blugeo Rugby Colorno non perdere quella battaglia per poi cercare di sfruttare la maggiore qualità dei propri trequarti.

I tifosi del Blugeo Rugby Colorno al seguito della squadra sono ospiti della società piacentina che ha gentilmente offerto i biglietti omaggio per chiunque ne ha fatto richiesta.

LA FORMAZIONE DEL VIBU RUGBY NOCETO PER LA SFIDA CONTRO L’UDINE
Garulli, Alfonsi, Tobia, Damiani, Passera, Frati M., Anversa, Maestri, Ferrarini, Del Nevo, Di Marco, Roldan, Riva, Mancuso, Scarparo. A disposizione: Maio, Saccomani, Pozzi, Pardeep, Boggiani, Barocelli, Majstorovich, Neri, Viappiani.

LA FORMAZIONE DEL BLUGEO RUGBY COLORNO PER LA TRASFERTA CONTRO IL PIACENZA RUGBY 1947
Cook, Cantusci, Palumbo, Spadaro, Lauri, Canale, Bressons, Stead (CAP), Pascu, Da Lisca, Nicol, Lopez, Tripodi, Privietera, Russo. A Disposizione: Sanfelici, Turroni, Grimaldi, Zitelli, Vedrani, Brandizzi, Aimi, Golfetti

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby