Entra in contatto:

Rugby

Super 10: Rugby Parma-MPS Viadana, una sfida intensa

Super 10: Rugby Parma-MPS Viadana, una sfida intensa

I gialloblù cercano il riscatto dopo l'inopinata sconfitta del Fattori. Arriva un Viadana in forma

Domani a Moletolo si affrontano i domatori di Leoni: Rugby Parma e Viadana sono le uniche ad aver fermato quella Benetton Treviso che avrebbe dovuto far man bassa del Super10. Anche le due contendenti del XXV Aprile (con l’ora solare si gioca alle 15) hanno perso finora due partite ed infatti la classifica là in alto è assai compatta. Parma è avanti di un punto, ma per gli amanti delle statistiche, queste dicono che finora Viadana ha subito meno mete (6 contro 9) e ne ha fatte di più (19 contro 16). Della prestazione contro Treviso, che ha giocato una delle più brutte partite degli ultimi anni, è risaltata la solidità difensiva ed una ritrovata disciplina tattica (cosa che con Love talvolta è andata a farsi benedire) con la nuova apertura Woodrow che al momento sembra farsi preferire a Hola e, a sprazzi, nel primo tempo contro Leicester i viadanesi hanno messo in mostra buone trame di gioco e velocità: il parmigiano Bernini, colui che ha portato l’unico scudetto in riva al Po, sembra stia trovando la strada maestra dopo qualche tortuosità iniziale.

Sgorlon e Mazzariol hanno finora privilegiato il gioco stretto accantonando, vedremo se momentaneamente o meno, il gioco a tutto campo dell’era Cavinato e la sostanza non è cambiata di molto: c’è meno spettacolo, questo in generale, ma per ora la Rugby Parma staziona sempre nei piani alti. In vista della lunga sosta per i test match novembrini, durante i quali la squadra recupererà definitivamente i lungodegenti Rubini e De Marchi, questa sfida al vertice può regalare un mese di serenità e di ulteriore consapevolezza. Si gioca anche per la classifica della Coppa del Ducato che, a rigor di logica, dovrebbe essere una questione tra queste due compagini.

Questa partita avrebbe potuto essere l’anticipo televisivo del venerdì sera, ma col solito problema delle luci il Comune non aveva intenzione di sborsare altri 15 mila euro circa, spesi per il derby, per “pezzare” l’impianto insufficiente. Altri soldi “buttati” in questo stadio che è diventato il pozzo di San Patrizio causa la miopia di chi l’ha progettato. E le parmigiane non andranno più in tv, con danno economico, fin tanto che l’impianto non sarà potenziato. L’assessore Ghiretti, in occasione della presentazione della Supercoppa, aveva dichiarato che lo sarebbe stato entro l’anno: confidiamo sia veramente questione di pazientare ancora per poco.

In questa occasione la nuova tribuna accoglierà sicuramente diversi tifosi, specie quelli provenienti da Viadana; è una partita di cartello, vedremo se il colpo d’occhio sarà adeguato.
In casa Viadana la novità di rilievo è il rientro di Canavosio che dovrebbe partite dalla panchina. La Rugby Parma fa ancora a meno di Patelli e R.Pavan.

XV Rugby Parma: Thrower; Robuschi, Emerick, Quartaroli, Mariani; Irving, Ireland; Vosawai, Mannato, Minto; Lewaravu, Mandelli; Nebbett, Giazzon, Coletti.
XV Viadana: Clare; Robertson, Cox, Johansson, Pratichetti; Woodrow, Brancoli; Quinnell, Krause, Sole; Geldenhuys, Del Fava; Elosu, Santamaria, Alonso.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby