Connect with us

Rugby

Challenge Cup: le Zebre volano in Inghilterra per continuare a coltivare il sogno qualificazione

Challenge Cup: le Zebre volano in Inghilterra per continuare a coltivare il sogno qualificazione

Dopo il weekend di pausa agonistica osservato dalle Zebre a causa dei recuperi delle gare rinviate a novembre per gli attentati terroristici di Parigi, i bianconeri torneranno in campo domani in EPCR Challenge Cup. La settimana di lavoro tecnico si è chiusa ieri pomeriggio col consueto congiunto con l’Accademia Nazionale Ivan Francescato mentre stamane le Zebre sono partite alla volta dell’Inghilterra per affrontare la terza ed ultima trasferta della fase a gironi della coppa europea. Avversari del XV del Nord-Ovest i giallo-blù Warriors di Worcester, formazione del massimo campionato inglese battuta dalle Zebre 27-8 nella gara di andata giocata allo Stadio Lanfranchi di Parma lo scorso Novembre. Le due squadre sono inserite nella Pool 4 che vedrà in contemporanea Gloucester –in testa alla classifica del girone con 17 punti- ospitare i francesi de La Rochelle. Il XV di coach Guidi è matematicamente ancora in corsa per guadagnare una storica qualificazione ai quarti di finale di Challenge Cup, che vedrà le vincitrici dei cinque gironi e le tre migliori seconde proseguire la campagna europea. Le Zebre vengono da tre successi consecutivi con le vittorie colte contro La Rochelle e Benetton Treviso a Parma, ed a Treviso nel derby di ritorno contro i biancoverdi; il XV del Nord-Ovest non ha mai vinto in Inghilterra nei 4 precedenti contro Harlequins e Saracens in Heineken Cup e due volte contro il Gloucester nella Challenge Cup.

Al Sixways Stadium -impianto ristrutturato nel 2008 capace di 12.000 posti- i Warriors sono imbattuti negli otto precedenti contro le formazioni italiane nelle coppe europee. In stagione sono tre le vittorie di Van Velze e compagni in 13 gare, tutte ottenute in casa contro Northampton Saints e Newcastle Falcons nel campionato inglese e contro La Rochelle nell’esordio della Challenge Cup di due mesi fa, ultimo successo per il XV di coach Hogg.

Rispetto all’ultima gara giocata dai bianconeri a Treviso in Guinness Pro12 lo scorso 3 Gennaio rientrano nei 23 in lista gara il centro Bisegni ed il pilone , ristabilitosi Postiglionidall’infortuinio di Ottobre.

La linea dei trequarti delle Zebre vedrà sulle ali Berryman e Van Zyl, mentre ad estremo agirà il sudafricano Beyers, in meta nell’ultima trasferta di coppa in Francia contro La Rochelle. Coppia di centri laziale con Pratichetti che affiancherà Bisegni partendo titolari per la sesta volta in stagione. In mediana prima gara stagionale da titolare per l’apertura Haimona che ritrova la maglia numero 10 esordendo nella Challenge Cup 2015/16, competizione dove la scorsa stagiona ha segnato 15 punti; nel ruolo in panchina ci sarà Padovani, colpito dalla febbre ad inizio settimana. Completa la mediana l’altro azzurro Palazzani che rispetto alla sfida di Treviso scala a mediano di mischia in previsione di un possibile utilizzo nel ruolo con la nazionale italiana al prossimo Sei Nazioni.

Il reparto degli avanti bianconeri avrà una prima linea tutta italiana coi piloni De Marchi e Chistolini e D’Apice che partirà tallonatore. In seconda linea spazio a Bernabò che farà reparto con capitan Bortolami, alla sua 61esima gara della carriera nelle coppe europee. La terza linea sarà la stessa vista dall’inizio nelle ultime tre vittorie consecutive: i flanker Jacopo Sarto sempre più in evidenza e Meyer -42 placcaggi in 320 minuti di Challenge Cup- insieme al numero 8 Van Schalkwyk.

In panchina tra gli altri siederanno Fabiani e Toniolatti; in caso d’ingresso a partita in corso i due giocatori coglierebbero la loro quarantesima presenza ufficiale con il XV del Nord-Ovest.

Il team manager Andrea De Rossi presenta la sfida inglese di EPCR Challenge Cup: “Ci aspetta una trasferta difficile contro una squadra che abbiamo battuto nettamente nella gara d’andata; sicuramente i Warriors ci terranno a ribaltare il risultato. Nelle ultime due gare Worcester ha sfiorato la vittoria contro due delle più quotate squadre d’Europa: Harlequins e London Wasps. Per questa partita lasciamo a riposo il capitano Biagi, Canna e Lovotti; turnover in accordo con lo staff della nazionale italiana in vista del prossimo Sei Nazioni. Sono contento del rientro di Postiglioni mentre il nuovo arrivato Koegelenberg verrà probabilmente schierato nella prossima sfida di Parma contro Gloucester del prossimo weekend. Mi aspetto da tutti i giocatori una prova di carattere che possa tenere alta la concentrazione in vista di una serie di gare importanti che affronteremo da qui alla fine del Sei Nazioni”.

La formazione delle Zebre Rugby che domani, sabato 16 Gennaio 2016 alle ore 16 italiane, affronterà gli inglesi Worcester Warriors al Sixways Stadium di Worcester (Inghilterra) per il quinto turno della EPCR Challenge Cup:

15 Ulrich Beyers

14 Dion Berryman

13 Giulio Bisegni

12 Matteo Pratichetti

11 Kayle Van Zyl

10 Kelly Haimona

9 Guglielmo Palazzani

8 Andries Van Schalkwyk

7 Johan Meyer

6 Jacopo Sarto

5 Marco Bortolami (cap)

4 Valerio Bernabò

3 Dario Chistolini

2 Tommaso D’Apice*

1 Andrea De Marchi

A disposizione:

16 Oliviero Fabiani

17 Bruno Postiglioni

18 Pietro Ceccarelli

19 Federico Ruzza*

20 Jean Cook

21 Luke Burgess

22 Giulio Toniolatti

23 Edoardo Padovani*

All. Gianluca Guidi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Non disponibili per infortunio: Tommaso Boni*, Paul Derbyshire, Gonzalo Garcia, Quintin Geldenhuys, Andrea Manici*, Mils Muliaina, Leonardo Sarto*, Marcello Violi*

Worcester Warriors: Howard, Short, Grove (cap), Symons, Hammond, Eden, Baldwin; Mama, Kirwan, Taylor, O’Shea, Sanderson, Milasinovich, Sowrey, Bower
A disp. George, Daniels, Schonert, Cavubati, Cox, Mulchrone, Mills, Humphreys. All.Hogg

Arbitro: Thomas Charabas (Federation Française Rugby) fischietto francese alla sua prima direzione con le Zebre Rugby
Assistenti: Sebastien Minery e Vivien Praderie (entrambi Federation Française Rugby)

Nessuna produzione televisiva della sfida. Diretta testuale sul sito della competizione www.epcrugby.com

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi