Connect with us

Rugby

Pro12: al Lanfranchi arrivano i Glasgow Warriors, per le Zebre è una sfida impossibile

Pro12: al Lanfranchi arrivano i Glasgow Warriors, per le Zebre è una sfida impossibile

Giornata intensa per le Zebre Rugby che oggi hanno svolto una doppia sessione d’allenamento stamane alla Cittadella del Rugby. L’impianto di Parma è pronto domani sera ad ospitare la sfida del dodicesimo turno del Guinness Pro12 non disputata a gennaio, a causa dei recuperi delle gare di coppa saltate a causa degli attacchi terroristici di Parigi dello scorso Novembre. Nel fine settimana dedicata ai quarti di finale delle coppe europee le Zebre Rugby scenderanno in campo allo stadio Lanfranchi ospitando gli scozzesi Glasgow Warriors, campioni in carica del torneo dopo aver vinto la finale dell’anno scorso a Belfast contro Munster. Quella delle 19.30 di domani sarà la prima sfida stagionale tra le due formazioni, la gara di ritorno infatti si terrà a fine mese in Scozia nel penultimo turno della stagione regolare del Guinness Pro12. Dopo tre trasferte consecutive le Zebre ritrovano il pubblico amico nella prestigiosa sfida agli scozzesi reduci dalla vittoria di sabato scorso a Treviso contro l’altra formazione italiana della competizione.

IL XV del Nord-Ovest non ha mai battuto i Warriors nei sei precedenti ed è reduce dalla sconfitta di Edimburgo contro l’altra formazione scozzese del torneo celtico. Glasgow dopo aver battuto Leinster nel recupero di due settimane fa é tornato in piena lotta per un posto nei playoff quando mancano solo 4 gare al termine della stagione regolare. Le Zebre invece dopo il punto bonus colto a Parma a Febbraio contro la capolista Connacht sono alla ricerca di muovere la classifica e migliorare il bottino di vittorie stagionali in Guinness PRO12 fermo a quattro successi in 18 gare. Entrambe le formazioni potranno schierare diversi nazionali reduci dall’ultimo RBS Sei Nazioni 2016 che si sono affrontati nella sfida dello stadio Olimpico di Roma di Febbraio vinta dagli Highlanders sugli Azzurri. Nella fila dei Warriors anche l’estremo Stuart Hogg votato quale migliore giocatore dell’edizione 2016 del torneo vinto dall’Inghilterra.

Rispetto alla sfida di venerdì scorso a Murrayfield le Zebre devono rinunciare ad alcuni giocatori usciti prima del fischio finale per infortunio quali l’apertura Haimona, le terze linee Cook e Meyer mentre tornano a disposizione ristabilitosi dai rispettivi infortuni la seconda linea Bernabò, l’ala Berryman ed il flanker Cristiano; il torinese, reduce da un problema muscolare, potrà giocare circa trenta minuti partendo dalla panchina. Ritrova la maglia bianconera anche il centro Garcia, a riposo lo scorso fine settimana dopo aver disputato da titolare tutte le cinque sfide dell’ultimo Sei Nazioni con la maglia dell’Italia.

La linea dei trequarti delle Zebre vedrà ad estremo Van Zyl mentre sulle ali agiranno Leonardo Sarto ed il rientrante Berryman. Coppia di centri di grande esperienza formata da Garcia –alla prima gara del 2016 in bianconero- e Pratichetti. In mediana invece ritrova la maglia numero 10 il beneventano Canna –topscorer stagionale delle Zebre in Guinness Pro12 con 47 punti all’attivo- che formerà una coppia tutta azzurra con Palazzani.

Il pack bianconero vedrà confermata dall’inizio la stessa prima linea che ha ben figurato a Edimburgo coi piloni Lovotti e Chistolini e il tallonatore Fabiani. Immutata anche la seconda linea con Geldenhuys a fare reparto con Bortolami, capitano del XV del Nord-Ovest per la 48esima gara ufficiale. Inedita invece la terza linea che vedrà Koegelenberg a numero 8 –terza gara da titolare per il giovane sudafricano- mentre ai suoi fianchi i flanker saranno Caffini e Ruzza.

Il team manager Andrea De Rossi presenta la gara del Lanfranchi: “Ripartiamo dai primi 50 minuti di venerdì scorso a Edimburgo dove la squadra si è battuta ed ha ben difeso, costruendo opportunità per segnare e portarsi in vantaggio. Una serie d’infortuni a catena ha condizionato la parte finale della gara facendoci perdere fiducia nei nostri meccanismi. Domani affronteremo una gara differente: Glasgow a dispetto di Edinburgh è una squadra che gioca molto di più ed ha grandi qualità nei trequarti. Lo abbiamo visto anche nella loro sfida di Treviso dove Hogg si è dimostrato vera spina nel fianco per tutti gli avversari. Per noi è molto importante il recupero di diversi giocatori quali Bernabò, Berryman, Cristiano e Garcia anche se la nostra infermeria rimane folta con le defezioni di Cook, Meyer ed Haimona”.

La formazione delle Zebre Rugby che venerdì 8 Aprile alle ore 19.30 affronterà gli scozzesi Glasgow Warriors allo Stadio Lanfranchi nel recupero del dodicesimo turno del Guinness PRO12:

15 Kayle Van Zyl
14 Dion Berryman
13 Matteo Pratichetti
12 Gonzalo Garcia
11 Leonardo Sarto
10 Carlo Canna
9 Guglielmo Palazzani
8 Gideon Koegelenberg
7 Federico Ruzza
6 Emiliano Caffini
5 Marco Bortolami (cap)
4 Quintin Geldenhuys
3 Dario Chistolini
2 Oliviero Fabiani
1 Andrea Lovotti

A disposizione:
16 Bruno Postiglioni
17 Andrea De Marchi
18 Pietro Ceccarelli
19 Valerio Bernabò
20 Filippo Cristiano
21 Luke Burgess
22 Giulio Bisegni
23 Ulrich Beyers

All. Gianluca Guidi

Non disponibili per infortunio: George Biagi, Jean Cook, Emiliano Coria, Tommaso D’Apice*, Paul Derbyshire, Kelly Haimona, Andrea Manici*, Johan Meyer, Mils Muliaina, Edoardo Padovani*, Jacopo Sarto, Andries Van Schalkwyk, Marcello Violi*, Michele Visentin*.

Glasgow Warriors: Bryce, Naiyaravoro, Dunbar, Horne, Seymour, Weir, Price; Wilson, Favaro, Harley, Gray (cap), Nakarawa, Puafisi, Brown, Reid (A disposizione: MacArthur, Yanuyanutawa, Fagerson, Peterson, Ashe, Pyrgos, Russell, Bennett) All.Townsend

Arbitro: Ian Davies (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Matteo Liperini e Filippo Bertelli (entrambi Federazione Italiana Rugby)
TMO: Stefano Roscini (Federazione Italiana Rugby)

Diretta tv su RaiSport 2, canale 58 del digitale terrestre in Italia. Diretta testuale del punteggio sul sito del torneo www.pro12rugby.com e sull’account twitter ufficiale delle Zebre Rugby https://twitter.com/ZebreRugby

DIRETTA RADIOFONICA SU SPORTPARMA

INIZIATIVE E BIGLIETTI
Allo Stadio Lanfranchi saranno presenti i due Stand Conad Centro Nord: in quello adiacente alla tribuna Est tutti i possessori dei un tagliando U14 potranno ricevere in omaggio uno snack #ConadKids in omaggio presentando il braccialetto ricevuto in biglietteria. Nello stand del Terzo Tempo invece potrete trovare in vendita diversi prodotti eno-gastronomici a marchio Conad, la cooperativa che opera in Italia nel mercato della grande distribuzione da oltre 50 anni.

Alle 19.00 aprirà la #McHappyArea: un’area attrezzata con gonfiabili e laboratori ludici gratuiti a cura della Fondazione Ronald McDonald, partner delle Zebre Rugby a cui sarà devoluto parte dell’incasso del botteghino per sostenere le iniziative solidali della onlus a favore delle case Ronald presso diversi ospedali pediatrici italiani. Ritrovo per tutti i bimbi mezz’ora prima del calcio d’inizio quando aprirà la McHappy Area sotto la supervisione degli animatori ufficiali della catena di ristoranti presente a Parma in Via Emilia Ovest, Via Emilio Lepido e in Via San Leonardo a pochi metri dalla casa delle Zebre.

Alle 22.00 presso il “Tendone Terzo Tempo” concerto dal vivo dei Mr Pink Orchestra: Surf n’ Roll e Birra a fiumi vi aspettano con ingresso gratuito.

Tutti gli sportivi hanno la possibilità di acquistare il pacchetto “Hospitality” comprensivo di coffee break pre-partita nello Sky Box della tribuna nord e biglietto nella tribuna riservata Ovest al costo di € 50. Per informazioni potete contattare la segreteria delle Zebre Rugby telefonando allo 0521/221168

Ecco i prezzi dei biglietti per assistere alla sfida:

• Tribuna Ovest – € 10,00
• Tribuna Est e Curve – € 5,00
• Under 14 + snack Conad in omaggio – € 1,00
• Under 30 possessori di youngERcard – € 1,00

I bambini sino a sei anni di età entrano gratuitamente

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby