Entra in contatto:

Rugby

Rugby A1, Vibu Noceto: il ritorno di capitan Zampa Orlandi

Rugby A1, Vibu Noceto: il ritorno di capitan Zampa Orlandi

Nelle fila del Vibu Noceto, impegnato domenica nell'insidiosa trasferta di Udine, torna dopo la lunga assenza per infortunio capitan Andrea "Zampa" Orlandi. Un valore aggiunto per la formazione di Pippo Frati nella lotta per la promozione.

“Mi faccio i complimenti da solo – spiega il capitano – per il recupero lampo. Si parlava di 4 mesi per tornare ad allenarmi, invece tre mesi e sette giorni dopo l’operazione domenica sarò titolare. Per questo devo ringraziare anche il dottor Zini che mi ha operato a Bologna, è stato fondamentale per il mio recupero”. Un’operazione non da poco, un intervento in artroscopia alla cartilagine dell’anca che ha privato il Vibu Noceto del suo capitano per tutto il girone di andata.

Tre mesi durante i quali “Zampa” è stato sempre vicino ai compagni, perchè un capitano è un capitano anche fuori dal campo: “Ringrazio i compagni, lo staff tecnico e tutta la società, dal presidente in giù, perchè durante la mia convalescenza mi hanno comunque fatto sempre sentire parte del gruppo e del progetto. Piccoli gesti che ti aiutano a non cadere nello sconforto quando vorresti fare la tua parte in campo e invece puoi solo incitare i compagni dalla tribuna”.

Con la sua maglia, la numero 7, in questi mesi ha giocato il giovane Filippo Ferrarini, che domenica a Udine sarebbe stato comunque in campo con il numero 8 se non avesse qualche problema fisico: “Sono molto contento per lui, ha dimostrato di avere molto talento e ha ancora grandi margini di miglioramento; il futuro è tutto suo”.

La sfida di Udine è un passo fondamentale sul cammino del XV di Pippo Frati, impegnato a scalare posizioni in classifica dopo un avvio un pò stentato: “Fino alla sosta natalizia la squadra era cresciuta costantemente; alla ripresa, domenica scorsa contro San Donà, non siamo stati brillanti come al solito. Ci siamo parlati nello spogliatoio e ognuno di noi sa, pur avendo vinto, di non aver dato il 100 per cento in campo. Siamo consapevoli che se a Udine giocheremo nello stesso modo difficilmente porteremo a casa punti; dobbiamo fare qualcosa in più, è nelle nostre possibilità e dobbiamo riuscirci”.

Rispetto a domenica scorsa del resto, il Vibu Noceto ha un capitano in più: “Cercherò di dare il mio contributo, dobbiamo fare punti per centrare il nostro obiettivo, L’ho detto l’anno scorso e lo ripeto quest’anno: voglio giocare la partita che vale la promozione in Super 10”. E stavolta “Zampa” sembra anche intenzionato a vincerla quella finale.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby