Connect with us

Rugby

Al Lanfranchi va in scena il terzo derby tra Zebre e Benetton

Al Lanfranchi va in scena il terzo derby tra Zebre e Benetton

Venerdì 7 maggio (domani) Zebre e Benetton Rugby si affronteranno nel terzo derby della stagione 2020/21, il primo della Guinness PRO14 Rainbow Cup dopo le due sfide di campionato celtico vinte a gennaio dagli atleti della franchigia federale.

Si giocherà allo Stadio Lanfranchi di Parma nel match valevole per il 2° turno della nuova competizione internazionale che sarà trasmesso in diretta alle ore 19:00 sugli schermi di Dazn. I multicolor sono reduci da una sconfitta di misura in casa dell’Edinburgh Rugby che ha comunque fruttato il punto di bonus difensivo nel finale. Questo venerdì scenderanno in campo nel loro 23° incontro in gara ufficiale con i Leoni, i quali siedono invece al primo posto del girone unico del torneo dopo il successo pieno del Monigo sui Glasgow Warriors.

Rispetto alla formazione schierata due settimane fa a Murrayfield, coach Bradley opta per cinque cambi nel XV iniziale scelto per andare a collezionare l’ottava vittoria in gara ufficiale sui cugini biancoverdi. Gradi di capitano per Tommaso Boni, fresco del raggiungimento delle 100 presenze con la maglia del club di base a Parma. Il centro 28enne è una delle novità sulla trequarti insieme al mediano di apertura genovese Paolo Pescetto e al giovane n° 9 aquilano Nicolò Casilio.
Confermato anche lo zoccolo duro della mischia dove si rivedono i due Azzurri Luca Bigi e Danilo Fischetti.

Seconda partita da titolare consecutiva per Johan Meyer che questo venerdì taglierà il traguardo delle 100 apparizioni ufficiali con le Zebre Rugby.

Dirigerà l’incontro il bresciano Andrea Piardi, alla sua 13° partita in campionato celtico, la 7° con in campo le Zebre. Gli assistenti di gara sono Manuel Bottino e Riccardo Angelucci, mentre il TMO designato è Stefano Roscini.

LE FORMAZIONI

15. Michelangelo Biondelli (24)
14. Pierre Bruno (27)
13. Federico Mori (13)
12. Tommaso Boni (100) (Cap)
11. Gabriele Di Giulio (46)
10. Paolo Pescetto (10)
9. Nicolò Casilio (18)
8. Renato Giammarioli (56)
7. Johan Meyer (99)
6. Potu Junior Leavasa (8)
5. Ian Nagle (24)
4. David Sisi (62)
3. Eduardo Bello (62)
2. Luca Bigi (15)
1.Danilo Fischetti (26)

A disposizione:
16. Oliviero Fabiani (128)
17. Paolo Buonfiglio (9)
18. Matteo Nocera (13)
19. Leonard Krumov (60)
20. Iacopo Bianchi (15)
21. Guglielmo Palazzani (144)
22. Carlo Canna (100)
23. Enrico Lucchin (21)

All. Michael Bradley

Indisponibili: Mattia Bellini, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Junior Laloifi, Giovanni Licata*, Andrea Lovotti*, Maxime Mbandà*, Joshua Renton, Jimmy Tuivaiti, Giosuè Zilocchi*

Squalificati: Marco Manfredi

Benetton Rugby: 15. Jayden Hayward, 14. Edoardo Padovani, 13. Ignacio Brex, 12. Marco Zanon, 11. Monty Ioane, 10. Paolo Garbisi, 9. Dewaldt Duvenage (Cap), 8. Toa Halafihi, 7. Michele Lamaro, 6. Riccardo Favretto, 5. Federico Ruzza, 4. Niccolò Cannone, 3. Filippo Alongi, 2. Corniel Els, 1. Thomas Gallo; All. Kieran Crowley
A disposizione: 16. Gianmarco Lucchesi, 17. Ivan Nemer, 18. Marco Riccioni, 19. Irné Herbst, 20. Sebastian Negri, 21. Manuel Zuliani, 22. Callum Braley, 23. Ratuva Tavuyara

Arbitro: Andrea Piardi (Federazione Italiana Rugby)
Assistenti: Manuel Bottino (Federazione Italiana Rugby) e Riccardo Angelucci (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Stefano Roscini (Federazione Italiana Rugby)

DOVE SEGUIRLA – La gara sarà prodotta da DAZN e sarà disponibile in diretta streaming all’indirizzo www.dazn.com.
Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvBEN.
Il post gara con commento e tabellino su Sportparma.com

(Foto di Lorenzo Cattani)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Rugby