Entra in contatto:

Rugby

Al Lanfranchi vittoria convincente della Nazionale Emergenti

Al Lanfranchi vittoria convincente della Nazionale Emergenti

Vittoria convincente della Nazionale Emergenti allenata da Alessandro Troncon, che batte la Romania A marcando sette mete con una ottima prova di squadra. Da segnalare le tre mete marcate dall’ala Simone Gesi, premiato come Player of the Match, bravo a finalizzare il grande lavoro della squadra, che si è dimostrata unita e determinata a imporre il proprio gioco per tutti gli 80 minuti.

Primi 20 minuti tutti in attacco per l’Italia Emergenti, che va a segno con due mete di Simone Gesi all’8′ e al  17′. Sul 14-0 la Romania A prova a rialzare la testa appoggiandosi alla propria mischia, che guadagna calci di punizione pesanti, ma una volta arrivati nell’area dei 22 azzurra gli uomini di Troncon bloccano bene le iniziative degli ospiti. Proprio allo scadere della prima frazione arriva la meta di Sobota per i suoi. Con la trasformazione di Boldor si va negli spogliatoi sul 14-7.
Da segnalare purtroppo l’infortunio di Canali, sostituito da Du Preez dopo soli due minuti di gioco.

Nella ripresa partenza a razzo degli Azzurri, a segno due volte in rapida successione con le mete di Ribaldi su maul e Izekor con una azione personale. Al 52′ Da Re arrotonda con tre punti dalla piazzola da oltre 40 metri, e subito dopo arriva la quinta meta per l’Italia con Bertaccini, imbeccato da un bel passaggio di Biondelli. La Romania prova a rispondere affidandosi ancora alla propria mischia, che confeziona una maul vincente che porta alla seconda meta di Sobota al 65′. La reazione azzurra però non si fa attendere, e Gesi marca la terza meta personale al termine di un’azione in solitaria al 69′.
Ancora una volta è la mischia della Romania a dare la scossa agli ospiti, infliggendo prima un cartellino giallo a Borean al 74′ e subito dopo una meta di punizione per fallo su maul avanzante nei pressi della linea di meta.
L’Italia chiude la partita in 13 contro 15 per il cartellino giallo inflitto a Gesi nell’azione della meta di punizione, e subisce la quarta meta della Romania con Altinok dopo un calcio stoppato a Pescetto. All’ultima azione prova di forza degli Azzurri, che segnano la settima meta dell’incontro con una maul avanzante che porta Carnio a marcare per il 50-26 finale.


ITALIA – ROMANIA 50-26 (14-7)
Marcatori: p.t. 8′ m. Gesi tr. Da Re (7-0); 17′ m. Gesi tr. Da Re (14-0); 40′ m. Sobota tr Boldor Boghita (14-7); s.t. 44′ m. Ribaldi tr. Da Re (21-7); 47′ m. Izekor tr. Da Re (28-7); 53′ c.p. Da Re (31-7); 56′ m. Bertaccini tr Da Re (38-7); 65′ m. Sobota (38-12), 69′ m. Gesi tr. Da Re (45-12); 76′ meta di punizione Romania A (45-19); 79′ m. Altinok tr. Boldor Bughita (45-26); 82′ m. Carnio (50-26)

Italia Emergenti: Biondelli (68′ Pescetto); Sperandio, Bertaccini, Drago (60′ Broggin), Gesi; Da Re, Albanese (74′ Citton); Halafihi (60′ Panozzo), Ruggeri (cap), Izekor; Stoian, Canali (2′ Du Preez); Alongi (45′ Swanepoel), Ribaldi (45′ Carnio), Leccioli (45′ Borean)
A disposizione: Carnio, Borean, Swanepoel, Panozzo, Du Preez, Citton, Pescetto, Broggin. All. Troncon
Romania A: Simionescu; Iliuta (55′ Plai), Shennan, Popa (cap), Neagu; Boldor Bughita, Rupanu (74′ Conache); Sobota, Boboc, Neculau (55′ Altinok); Toader (74′ Ostoni), Iftimiciuc; Gordas (50′ Balan), Butnariu (50′ Capatina), Tica (50′ Chiriac)
A disposizione: Capatina, Chiriac, Balan, Ostoni, Altinok, Conache, Plai, Stetco All. Robinson
Arbitro: Maxime Chalone (FFR)
Cartellini: al 74′ giallo a Borean (Italia Emergenti); al 76′ giallo a Gesi (Italia Emergenti)
Calciatori: Da Re (Italia Emergenti)  7/8; Boldor Boghita (Romania A) 2/3
Player of the Match: Gesi ((Italia Emergenti)

Tabellino e cronaca a cura di Alessandro Groppi dell’ufficio stampa del comitato FIR Emilia-Romagna

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby