Entra in contatto:

Rugby

Altro colpo dell’Hbs Colorno: c’è la firma di Maxime Mbandà

Foto di Lorenzo Cattani

Altro colpo dell’Hbs Colorno: c’è la firma di Maxime Mbandà

Prosegue la campagna acquisti dell’HBS Colorno in previsione della prossima stagione di Top10 2022/23. Un quarto giocatore delle Zebre abbraccia la causa del Rugby Colorno, dopo Fabiani, Lovotti e Bisegni vestirà il Biancorosso anche il terza linea Maxime Mbandà.

Nato a Roma il 10-04-1993 da padre originario della Repubblica Democratica del Congo e madre campana, Maxime si forma nelle giovanili dell’Amatori Rugby Milano, (il vecchio Milan Rugby ndr), l’esordio in categoria seniores avviene in Serie A1 nel 2012 con il Rugby Grande Milano, dopodiché il passaggio all’Accademia I.Francescato prima di esordire in massima serie italiana con il Rugby Calvisano dove vince gli scudetti 2014 e 2015, infine il salto di categoria alle Zebre Rugby in Pro14, con la franchigia federale gioca 6 stagioni collezionando 74 presenze e segnando 5 mete.

A livello nazionale Mbandà ha vestito la maglia dell’Italia U20 disputando in Cile nel 2013 il Sei Nazioni e il Mondiale di categoria. Con la Nazionale Maggiore 29 caps e 2 mete.
Il 2 giungo 2020 Maxime Mbandà viene insignito della nomina di Cavaliere della Repubblica dal Presidente Mattarella perché distintosi nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus. Riconoscenza che doveva essergli consegnata lo scorso novembre ma a cui non è potuto partecipare in presenza perché impegnato nella Autumn Nations Cup con l’Italia.

“Dopo sei anni alle Zebre ho fatto una scelta funzionale per la mia famiglia che si è stabilita nella vicina Parma. Penso che questo club abbia tutte le caratteristiche e i valori che io supporto quotidianamente, la scelta è stata facile — esordisce Maxime Mbandà —. Spero di poter portare a Colorno la mia esperienza e la mia voglia di vincere”.

“Colorno possiede una organizzazione invidiata in tutta Italia — continua Mbandà —, inoltre ho sempre avuto un bel rapporto con i due allenatori, con il preparatore Maicol Maccagnani e non vedo l’ora di scendere in campo di nuovo con Olly, Andrea e Giulio”.

Il Direttore Tecnico Biancorosso Stefano Romagnoli: “Max come tutti gli altri giocatori ingaggiati dalle Zebre ha un profilo di grande spessore, sia sul piano del carisma che della personalità. Che lui sia anche una persona speciale lo dice la sua storia. Accogliamo un giocatore che accrescerà ancora di più la qualità tecnica e fisica della squadra per la prossima stagione”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby