Entra in contatto:

Rugby

Bisegni è il nuovo capitano dell’HBS Colorno: «Sono onorato»

Bisegni è il nuovo capitano dell’HBS Colorno: «Sono onorato»

Il nuovo capitano dell’HBS Colorno sarà Giulio Bisegni. Dopo l’addio di Jacopo Sarto i biancorossi si trovano ad eleggere il proprio leader; scelta tutt’altro che scontata dopo i quattro anni di Sarto che hanno visto la promozione in Top12 nella stagione 2018/19 e che si sono conclusi con un commovente addio lo scorzo aprile, dopo l’ultimo match stagionale contro Valorugby.

Nel ritiro di Moena lo staff ed il gruppo squadra hanno incaricato Giulio Bisegni come loro guida, il trentenne di Frascati è già stato custode della “fascia” già alle Zebre. “Sono onorato di avere ricevuto questa nomina – commenta Bisegni -. Sapevo di trovare un ambiente stimolante ed ero venuto qui per giocare e fare del mio meglio, senza alcuna pretesa. I miei due vice saranno essenziali per stabilire il mindset giusto: con Fabiani ci conosciamo benissimo e Van Tonder conosce la squadra meglio di chiunque altro, mi sono confrontato in particolare con lui dato che è una presenza importante, io sono una persona aperta al confronto e ho sensazioni davvero positive ma è chiaro ogni cosa la costruiremo insieme con il gruppo”.

Saranno due invece i vice-capitani: Oliviero Fabiani (anche lui ex-zebre) insieme a Jacobus Van Tonder l’estremo sudafricano alla sua quarta stagione a Colorno. “Conosco Giulio da tredici anni, abbiamo sempre lavorato bene insieme” racconta Fabiani. “Essere scelto come vice-capitano anche se appena arrivato al Club fa veramente piacere, le responsabilità mi stimolano molto. In queste settimane ho fatto più allenamenti individuali dovendo rientrare da un infortunio ma spero di aver dato dei buoni segnali a tutti i miei compagni”. Più sintetico ma non meno incisivo Van Tonder: “Sono orgoglioso di essere uno dei due vice, gioco qui da tempo e ormai Colorno è la mia casa. Collaborare con giocatori come Fabiani e Bisegni è un’opportunità per crescere ancora, sento che ci troveremo davvero bene insieme”.

Stefano Cantoni, presidente del Club, in questi giorni segue l’HBS in ritiro e si ritiene soddisfatto: “La società non può che accogliere con piacere la decisione dei tecnici e del gruppo squadra. Bisegni è un giocatore di grande esperienza ed il suo contributo sarà fondamentale. Questo è un anno di cambiamento per noi, puntiamo ad alzare il livello e questa scelta si inserisce perfettamente nel nostro percorso”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby