Connect with us

Rugby

Calvisano è pronta a riabbracciare i tanti ex in forza alle Zebre

Calvisano è pronta a riabbracciare i tanti ex in forza alle Zebre

A distanza di più di quattro anni dalla loro ultima trasferta a Calvisano, le Zebre tornano a giocare nella città bresciana. Sabato 7 dicembre il Pata Stadium, impianto domestico del Rugby Calvisano (una delle 77 società affiliate alla franchigia federale con sede a Parma), ospiterà in via del tutto eccezionale il 3° turno di Challenge Cup tra la formazione allenata dall’Irlandese Michael Bradley e i Francesi del Brive.

A differenza dell’amichevole del 25 settembre 2015, circostanze diverse avvicinano questa volta le Zebre a Calvisano. In settimana infatti il gestore dello Stadio Lanfranchi, impianto che ospita le gare casalinghe di club di base a Parma nei due tornei internazionali di Guinness PRO14 e di Challenge Cup, ha dichiarato lo stato di impraticabilità del manto erboso.

La decisione si è resa necessaria a seguito delle eccezionali precipitazioni che nelle ultime settimane si sono abbattute sul Nord Italia. Nonostante tutti gli sforzi messi in campo dallo staff di manutentori, il prato dello stadio domestico del XV multicolor è stato ritenuto non idoneo a garantire il migliore svolgimento di una partita di rugby internazionale, oltre che l’incolumità stessa degli atleti.

D’intesa con il comitato organizzatore dell’European Professional Club Rugby, il 3° turno di coppa andrà dunque in scena sul terreno di gioco del Rugby Calvisano, indicato dalla franchigia federale come campo di riserva della competizione europea per la stagione 2019/20.

Per il pubblico di Calvisano non si tratterà della prima partita disputata a questo livello, essendo la squadra allenata da coach Brunello iscritta nella stessa competizione delle Zebre, benché inserita nel Girone 5 in compagnia dei Gallesi Cardiff Blues, degli Inglesi Leicester Tigers e dei Francesi di Pau.

Quella contro il Brive sarà però la prima gara ufficiale della franchigia federale in scena al Pata Stadium. Quattordici gli atleti iscritti nella rosa multicolor di quest’anno passati dal club giallonero e dal massimo campionato italiano prima di approdare nello spogliatoio delle Zebre. Si tratta dei piloni Andrea LovottiDaniele RimpelliDanilo Fischetti e Giosuè Zilocchi, del tallonatore Marco Manfredi, dei centri Enrico Lucchin e Tommaso Castello, dei mediani di mischia Guglielmo Palazzani e Marcello Violi, delle ali Pierre Bruno e Gabriele Di Giulio e dei terza linea Renato GiammarioliMaxime Mbandà e Jimmy Tuivaiti.

Il pubblico calvino è pronto a riabbracciare i protagonisti di tante battaglie con la società bresciana, oltre che gli atleti della Nazionale Italiana, compresi gli Azzurri che hanno da poco chiuso a 12 punti il proprio percorso nella Rugby World Cup 2019 al terzo posto del Girone B, appena dietro gli All Blacks e i campioni in carica Springboks.

“Io ho un bellissimo ricordo di Calvisano, ho giocato due anni per il club giallonero e ho vinto due scudetti con loro – Le parole di Marcello Violi, mediano di mischia delle Zebre e della Nazionale Italiana, ex giocatore del Rugby Calvisano nelle stagioni 2013/14 e 2014/15 –. Al di là dei risultati sportivi, la mia è stata una splendida esperienza. E’ una città che respira rugby, tutti in paese ti conoscono e per i giocatori questo non può che essere stimolante. Sono sicuro che sabato ci saranno tanti tifosi a sostenerci”.

Sarà un ritorno nella città bresciana anche per l’ex Azzurrino Marco Manfredi, tallonatore delle Zebre, in campo titolare con i Calvini nella finale di Top12 vinta lo scorso 18 maggio al Pata Stadium contro il Rugby Rovigo: “Il Pata Stadium è un campo di altissimo livello, per me è come giocare in casa. Questo sabato io e tutti i miei compagni di squadra non vediamo l’ora di batterci contro il Brive: dopo la vittoria con i Dragons a Newport, arriviamo all’incontro con tanta confidenza nel nostro gioco”.

 

I BIGLIETTI

Da stasera, i biglietti per la sfida di sabato 7 dicembre tra Zebre e Brive saranno in vendita sul circuito Ciaotickets, sul sito web Ciaotickets.com e nei quasi 1000 punti vendita abilitati su tutto il territorio nazionale.

Di seguito i prezzi dei biglietti per il 3° turno di Challenge Cup tra Zebre e Brive:

  • posto unico € 10*
  • Under 18, over 65, studenti, club affiliati, convenzioni € 5*
  • Under 12 gratis

*esclusi i costi dei diritti di prevendita

In alternativa, si potrà procedere all’acquisto dei tagliandi alla biglietteria del Pata Stadium il giorno gara a partire dalle ore 14:00.

Coloro che hanno già comprato il tagliando della sfida di sabato 7 dicembre avranno diritto ad un pieno rimborso da parte di Ciaotickets. La politica di risarcimento è valida sia in caso di acquisto online e sia in caso di acquisto in un punto vendita abilitato.

I biglietti precedentemente acquistati per la gara tra Zebre e Brive non saranno validi a causa dello spostamento della sede dell’incontro. I tifosi che si erano già muniti del tagliando dovranno pertanto procedere all’acquisto di un nuovo biglietto valido per la partita in questione.

I titolari dell’abbonamento alla stagione 2019/20 delle Zebre potranno assistere gratuitamente all’incontro, trovando il proprio posto nel settore dello stadio che preferiscono.

I possessori della tessera che non potranno essere presenti all’incontro tra Zebre e Brive avranno diritto ad un biglietto omaggio per una partita casalinga a loro scelta nel corso della stagione 2019/20. Gli interessati dovranno comunicare la data della partita in questione entro venerdì 6 dicembre, contattando via email la segreteria del club a segreteria@zebrerugbylclub.it

I punti di prevendita abilitati Ciaotickets nei pressi di Calvisano sono:

Libreria Tarantola
Via F. lli Porcellaga 04 – 25122, Brescia (BS)

Tabaccheria Inselvini
Viale Conciliazione 70 – 25039, Travagliato (BS)

Tabaccheria Stringa
Via Mantova 157 – 25018, Montichiari (BS)

Tabaccheria Bertini
Piazza Giacomo Matteotti 18 – 25080, Padenghe sul Garda (BS)

 


(Foto di Lorenzo Cattani)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi