Connect with us

Rugby

Challenge Cup: Bayonne e Brive sono le prime avversarie delle Zebre

Challenge Cup: Bayonne e Brive sono le prime avversarie delle Zebre

Saranno i Francesi di Bayonne e Brive gli avversari delle Zebre Rugby nei primi quattro turni della Challenge Cup 2020/21.

Ieri il comitato organizzatore dell’European Professional Club Rugby ha ufficializzato i turni, gli orari e gli accoppiamenti della coppa europea, al via nel secondo fine settimana di dicembre in un nuovo formato pensato, in via del tutto eccezionale, per questo 2020/21.

La fase preliminare della competizione, in programma nei mesi di dicembre e gennaio, prevederà un girone unico da 14 squadre, di cui sei provenienti dal massimo campionato francese TOP14quattro dalla Premiership inglese e quattro dal torneo internazionale Guinness PRO14.

Di seguito i 14 club partecipanti alla fase preliminare della Challenge Cup 2020/21:

PRO14: Benetton Rugby (8°), Cardiff Blues (9°), Zebre Rugby Club (12°), Ospreys (13°)

TOP 14: Aviron Bayonnais (9°), Castres Olympique (10°), Brive (11°), Pau (12°), Agen (13°), Stade Francais Paris (14°)

Premiership: Worcester Warriors (9°), London Irish (10°), Leicester Tigers (11°), Newcastle Falcons (neopromossa in Premiership)

Queste quattordici squadre sono state suddivise in due gruppi (o “tier”) in base al loro piazzamento nelle classifiche dei rispettivi campionati al termine della stagione 2019/20 e non potranno affrontare né le formazioni dello stesso gruppo né quelle della stessa lega.

Di seguito i due gruppi della fase preliminare della Challenge Cup 2020/21:

Gruppo 1: Benetton Rugby (8°), Cardiff Blues (9°), Aviron Bayonnais (9°), Castres Olympique (10°), Brive (11°), Worcester Warriors (9°), London Irish (10°)

Gruppo 2: Zebre Rugby Club (12°), Ospreys (13°), Pau (12°), Agen (13°), Stade Francais Paris (14°), Leicester Tigers (11°), Newcastle Falcons (neopromossa in Premiership)

Le Zebre, in particolare, scenderanno in campo contro Bayonne e Brive nei primi quattro turni della fase preliminare, disputando due sfide a Parma e due in Francia secondo il seguente calendario:

  1. Sabato 12 dicembre 2020, Stadio Lanfranchi, ore 14:00 – Zebre Rugby Club vs Aviron Bayonnais*
  2. Venerdì 18 dicembre 2020, Stade Amédée Domenech, ore 21:00 – CA Brive Vs Zebre Rugby Club*
  3. Sabato 16 gennaio 2020, Stadio Lanfranchi, ore 14:00 – Zebre Rugby Club Vs CA Brive*
  4. Venerdì 22 gennaio 2020, Stade Jean Dauger, ore 21:00 – Aviron Bayonnais Vs Zebre Rugby Club*

*In via di definizione il broadcaster televisivo che trasmetterà le partite in Italia

Al termine di queste quattro partite preliminari, le prime otto squadre classificate disputeranno assieme agli otto club retrocedenti dalla fase a gironi della Champions Cup 2020/21 gli ottavi di finale nel primo weekend di aprile con scontri ad eliminazione diretta; seguiranno nel secondo fine settimana di aprile i quarti di finale, nell’ultimo weekend di aprile le semifinali e infine la finale allo Stade Vélodrome di Marsiglia venerdì 21 maggio 2021.

Archiviati i recuperi degli ultimi due turni del Sei Nazioni 2020 e la finestra dell’Autumn Nations Cup, le Zebre Rugby potranno contare sull’apporto dei propri Azzurri in vista dell’inizio della Challenge Cup 2020/21.

Con l’introduzione del nuovo formato, i giocatori della franchigia federale guardano con fiducia ed entusiasmo alla possibilità di centrare una storica qualificazione alle fasi finali di coppa, ma sono anche eccitati all’idea di potersi confrontare con gli storici club del sudest francese, terra a fortissima vocazione rugbistica.

Con i “Brivistes” non sarà una prima in assoluto: al netto dei quattro precedenti (tutti giocati in Challenge Cup) i transalpini sono stati infatti già sconfitti dai multicolor in tre occasioni tra Parma, Brive e Calvisano.

Situazione ben diversa con i biancoazzurri di Bayonne, avversari affrontati dalle Zebre soltanto in un’amichevole disputata nella città pirenaica (il 5 agosto 2016, match vinto dai padroni di casa sul 35-28). Il club nato nel 1904 vanta un glorioso passato che lo ha visto vincere il titolo del campionato francese nel 1913, nel 1934 e nel 1942 e sollevare la coppa di Francia nel 1936 e ancora nel 1980.

(Foto di Lorenzo Cattani)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi