Connect with us

Rugby

Challenge Cup: un primo tempo da favola, le Zebre battono Worcester 27-8

Challenge Cup: un primo tempo da favola, le Zebre battono Worcester 27-8

Le Zebre hanno fatto il loro esordio casalingo nelle coppe europee ospitando quest’oggi al Lanfranchi la formazione inglese dei Worcester Warriors mai affrontata prima. Partono forte i bianconeri che vanno subito in vantaggio: dopo un raggruppamento sui 22 è il mediano di mischia nocetano Violi a trovare il varco per la segnatura personale che viene trasformata. Canna trasforma e mette altri tre punti dalla piazzola poco dopo portando i padroni di casa oltre il break. Zebre padrone del campo: arriva la seconda meta italiana: il gioco rapidamente viene spostato sull’out sinistro dove a segnare è Boni con le Zebre e sfruttare la superiorità sul largo sinistro. Bene la mischia italiana che ottiene un fallo al 18° e sugli sviluppi Canna è bravo a trovare il drop del 18-0. I warriors entrano nei 22 italiani al 24 con la rimessa dopo un fuorigioco bianconero ma controlla la difesa di coach Guidi che poi trova due falli a favore grazie alla positiva prestazione dei propri avanti. Dopo un piazzato di Lamb che sblocca il tabellino dei Warriors, alla mezz’ora Worcester rimane in 14 per il giallo a Betty e subisce ancora la pressione delle Zebre. Altri due pericolosi multifase delle Zebre nei 22 inglesi portano tre punti segnati da Canna che sfrutta l’indisciplina ospite, mentre al 35° Lamb sbaglia un piazzato poco dopo trovando il palo dell’H parmigiana.

Il secondo tempo vede sempre l’inerzia della sfida nella mani delle Zebre che continuano a sfruttare l’indisciplina inglese: al 46° Canna trova tre facili punti. Lamb potrebbe rispondere dai 22 al 54° ma i Warriors decidono per la rimessa laterale. E’ ancora efficace la difesa italiana che respinge lo sforzo offensivo inglese. Su un campo reso pesante per la copiosa pioggia caduta nel primo tempo, le squadre si affrontano con diversi scambi di calci tattici ed aggressività sui punti d’incontro dove scaturisce anche nervosismo. Un intercetto inglese sulla metà campo scalda le poche decine di tifosi inglesi sugli spalti ma è bravo Palazzani a scalare e fermare il proprio avversario portandolo fuori dal campo. Un placcaggio al collo su Canna a dieci dal termine da all’apertura beneventana la possibilità di incrementare a 17 il suo bottino personale. Gli inglesi ci provano ancora con la rimessa laterale a cinque dal termine: bravo Jacopo Sarto a sporcare il lancio ospite con i Warriors che calciano ancora in rimessa un nuovo fallo ottenuto in ruck. La lunga azione d’attacco porta in meta il numero 11 Hammond per la prima segnatura ospite a 120 secondi dalla fine. Il finale 27-8 sorride alle Zebre che per la prima volta battono un avversario inglese e conquistano la terza vittoria consecutiva stagionale a Parma.

Le Zebre si ritroveranno lunedì 23 Novembre alla Cittadella del Rugby di Parma per preparare la sfida valida per l’ottavo turno del Guinness PRO12: domenica 29 Novembre alle 15.30 italiane il XV del Nord-Ovest scenderà in campo al Parc Y Scarlets di Llanelli (Galles) contro gli Scarlets.

(nella foto il tallonatore Manici in azione contro i Worcester Warriors – Amarcord Foto Video)

ZEBRE RUGBY – WORCESTER WARRIORS 27-8 (p.t. 21-3)
Marcatori: 3‘ m Violi tr Canna (7-0); 6’ cp Canna (10-0); 15‘ m Boni (15-0); 19’ drop Canna (18-0); 22‘ cp Lamb (18-3); 35’ cp Canna (21-3); s.t. 7‘ cp Canna (24-3); 30’ cp Canna (27-3); 38‘ m Hammond (27-8);

Zebre Rugby: Palazzani, Berryman, Bisegni, Boni, Sarto L.(20’ Van Zyl), Canna (30’ s.t. Padovani), Violi (23‘ s.t. Burgess); Van Schalkwyk (22’ s.t. Derbyshire), Meyer, Sarto J. (14’ s.t. Derbyshire, 18’ s.t. Sarto J.), Biagi (cap), Geldenhuys (12’ s.t. Bernabò), Chistolini (11‘ s.t. Ceccarelli), Manici (29’ s.t. Fabiani), Lovotti (29’ s.t. De Marchi) All.Guidi

Worcester Warriors: Howard, Humphreys (16’ Biggs, 22‘ Humpreys, 23’ s.t. Biggs), Stelling, Grove, Hammond, Lamb, Bruzulier (cap) (26’ s.t. Mulchrone); Mama (24’ s.t. Cox), Betty, Kirwan, O’Shea, Sanderson, Milasinovic (7’ s.t. Rees), Bregvadze (28’ s.t. Sowrey), Bower (28’ s.t. Appiah) (Non entrati: Barry, Mills) All. Hogg

Arbitro: Tual Trainini (Federation Française Rugby)
Assistenti: Jonathan Gasnier e Vincent Blasco Blaqué (entrambi Federation Française Rugby)
Cartellini: al 29’ giallo a Betty (Worcester Warriors)
Calciatori: Canna (Zebre Rugby) 5/6, Lamb (Worcester Warriors) 1/3 .drop: Canna (Zebre Rugby) 1/1.
Note: Pomeriggio di pioggia. Temperatura 10°. Terreno in buone condizioni. Spettatori 1658
Man of the match: Carlo Canna (Zebre Rugby)
Punti in classifica: Zebre Rugby 4, Worcester Warriors 0.

CLICCA QUI E RIASCOLTA LA RADIOCRONACA DI ZEBRE – WORCESTER SU SPORTPARMA

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi