Entra in contatto:

Rugby

Circuito Sevens: Nati Scombinati e Furie Rosse Campioni d’Italia

Circuito Sevens: Nati Scombinati e Furie Rosse Campioni d’Italia

Nemmeno il caldo afoso e i tanti chilometri percorsi hanno fermato gli atleti delle 6 squadre che sabato, 16 luglio, hanno disputato la finale del Primo Circuito Rugby Seven italiano presso gli impianti del Rugby Colorno.

“Spero che questo Circuito abbia davvero messo un mattone per far nascere la cultura del Rugby Seven e creare un vero e proprio movimento” commenta Davide Toscani, organizzatore, durante le premiazioni.
“Amo il Rugby Seven perché gli atleti che lo praticano sono spronati ad avere una marcia in più sia a livello fisico che mentale. Il mio sogno è quello di coinvolgere il più possibile Club e squadre, vorrei che questa disciplina non venisse relegata solo al periodo estivo ma con più momenti dedicati durante l’anno. Oggi mi sono davvero commosso perché la partecipazione era davvero sentita da tutti e ringrazio le squadre che ci hanno raggiunto per celebrare il circuito Rugby Seven: tantissima fatica ripagata da altrettanta soddisfazione. Ringrazio tutto lo staff del Rugby Colorno per averci dato supporto e ospitalità e, mi permetto, anche stima e amicizia”.

Da Udine a Brindisi passando per Lecce , Frascati, Spoleto e Macerata e Livorno: nessuno si è perso questo appuntamento.
Per la Categoria Maschile hanno partecipato: Cobra (Brescia); Seven Amici di Cosimo (Piacenza-Udine); Cus Parma(Parma); Trepuzzi (Lecce) insieme ad Appia (Brindisi); Farfalline (Forlì) e i Nati Scombinati (Milano).

Mentre per la Categoria Femminile: Le Seven Pellegrins (Lazio, Umbria, e Marche) e le Furie Rosse (Rugby Colorno)
“Pensavo che oggi avremmo vissuto una giornata di festa condividendo lo sport che tutti qui amiamo: in realtà, oggi, sui nostri campi, gli atleti si sono sfidati con quel sano agonismo che fa bene al cuore” commenta Stefano Cantoni Presidente del Rugby Colorno e della Associazione Onlus Sostegno Ovale, continua: “Ringrazio Davide Toscani, che, attraverso questo Circuito, ha ricordato Filippo e la sua passione per il Rugby intitolando il Trofeo alla sua memoria”.

Finale Maschile
Cus Parma – Nati Scombinati 7-36
Finale Femminile
Furie Rosse – Pellegrins 29-5

Classifica Maschile:
1° Nati Scombinati
2° Cus Parma
3° Cobra
4° Amici di Cosimo
5° Farfalline
6° Appia / Trepuzzi

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby