Entra in contatto:

Rugby

Comunicato Zebre: «Restiamo a Parma almeno fino al 2023»

Comunicato Zebre: «Restiamo a Parma almeno fino al 2023»

Dopo giorni di chiacchiericcio, indiscrezioni e ipotesi di trasferimento in altra sede, come avviene ormai da alcuni anni, le Zebre Parma hanno deciso di scrivere un comunicato stampa per rassicurare sponsor, tifosi e istituzioni.

Il comunicato delle Zebre:

In riferimento al susseguirsi di voci sull’imminente trasferimento da Parma della franchigia federale, Zebre Rugby Club tiene a rassicurare sponsor, tifosi e istituzioni che almeno per tutta la stagione 2022/23 la società e la squadra continueranno ad avere in Parma il luogo delle proprie attività e delle partite casalinghe.

Eventuali spostamenti successivi alla data sopra indicata competono a FIR e seguiranno certamente un iter di grande serietà istituzionale finalizzato al consolidamento della Società. Tale percorso comunque non precluderà in alcun modo la possibilità della prosecuzione delle attività a Parma anche oltre la data indicata.

La Società coglie l’occasione per ripercorrere questi primi dieci mesi di lavoro per presentare i risultati ottenuti nella gestione e gli obiettivi per il medio e lungo periodo.

  • Profilo Gestionale

Le Zebre hanno consolidato una recente tradizione di gestione virtuosa delle risorse, migliorando il risultato e l’equilibrio amministrativo/finanziario e allocando nuovi investimenti nell’area tecnica, nelle strutture e nel miglioramento delle condizioni di lavoro del gruppo squadra

  • Profilo Commerciale

La raccolta di nuove sponsorizzazioni, iniziata subito dopo l’estate, ha portato un nuovo prestigioso main sponsor, il consolidamento dei rapporti con gli sponsor già esistenti e l’attivazione di contatti già convertiti o convertibili nell’immediato futuro in partnership commerciali. L’anno che si va a chiudere rappresenta per Zebre Rugby Club il miglior risultato storico in termini di prestazioni commerciali

  • Profilo Sportivo

Lavorando a stretto contatto con l’Area Tecnica dell’Alto Livello della Federazione abbiamo affrontato un rinnovamento progressivo della rosa e dello staff, impegnando risorse e progettualità per migliorare anche in corso una stagione al momento deludente e sotto le aspettative che auspichiamo possa concludersi con un miglioramento delle prestazioni sul campo e che sia la base ed il supporto per la stagione sportiva 2022-2023.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby