Entra in contatto:

Rugby

Consegnate le borse di studio Filippo Cantoni 2021

Consegnate le borse di studio Filippo Cantoni 2021

Nell’arco della giornata di sabato, prima del calcio d’inizio del match di Peroni Top10 tra HBS Colorno e Mogliano, come ogni anno l’Associazione Onlus Sostegno Ovale ha consegnato le 3 Borse di Studio “Filippo Cantoni“, giunte questa stagione all’ottava edizione. In memoria del campioncino biancorosso prematuramente scomparso e delle sue due grandi passioni, lo sport e lo studio, quelli che il Presidente di Sostegno Ovale Stefano Cantoni ha definito i “Campioni del futuro” sono stati premiati per il loro eccelso impegno sportivo, scolastico e sociale.

Tra gli ospiti, alcuni volti noti all’interno del mondo ovale, primo fra tutti il neoeletto Presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti, incaricato di consegnare a due rugbisti dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato la Borsa di Studio “Filippo Cantoni Best Of Match“, del valore di € 1500. Ad aggiudicarsela quest’anno, tra i candidati proposti dallo staff tecnico dirigenziale dell’Accademia, sono stati Leonardo Marin e Niccolò Teneggi.

Presenti alla cerimonia anche gli Azzurri Maxime Mbandà e Giada Franco, flanker rispettivamente delle Zebre Rugby e delle Furie Rosse colornesi. Sono stati loro ad accompagnare la consegna della Borsa di Studio “Filippo Cantoni“, del valore di € 1500 e rivolta a tutte le U19 maschili e femminili dei club rugbistici di Parma e provincia. Tra gli applausi dei presenti, ad aggiudicarsi il premio a pari merito sono stati Giovanni Malagoni del Rugby Colorno e Cesare Borges della Rugby Parma.

La terza ed ultima Borsa di Studio, la Borsa di Studio “Filippo Cantoni 10 e Lode“, con la quale Sostegno Ovale premia col valore di € 3000 uno dei maturandi delle scuole superiori di Parma e provincia, ha visto trionfare il calciatore del Monticelli Yosef Benchedly, atleta fenomenale e futuro ingegnere fisico.

Commoventi le parole con cui il Presidente di Sostegno Ovale Stefano Cantoni ha voluto infine omaggiare Filippo: “Nel quotidiano noi ricordiamo sempre Filippo … Ogni volta che sento parlare di sacrifici, sogni, determinazione e voglia di imparare mi torna in mente il suo sorriso, perché lui era tutto questo. Ora dobbiamo guardare al futuro e il futuro sono questi ragazzi premiati qui oggi che, nonostante un anno di pandemia, continuano ad impegnarsi nello studio e a inseguire i loro sogni. Dal canto mio non posso che esortarli a continuare a sognare, perché se supportati da tanta determinazione e un pizzico di fortuna, prima o poi i sogni si avverano”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby