Connect with us

Rugby

FIR: 1,65 mln a sostegno del rugby italiano

FIR: 1,65 mln a sostegno del rugby italiano

Il Consiglio Federale FIR si è riunito giovedì 9 aprile in video-conferenza. L’organo di governo del rugby italiano ha approvato all’unanimità il Bilancio Preventivo 2020, deliberando al contempo la costituzione di un fondo a sostegno al movimento, per una quota minima di 1.650.000€ – i cui criteri e modalità d’accesso saranno quanto prima comunicate – ribadendo quale priorità della Federazione il sostegno alle attività del rugby domestico.

Tale fondo sarà integrato da successive variazioni al Bilancio Preventivo 2020, partendo dalle contribuzioni volontarie manifestate dal Presidente e dai Consiglieri in auto-riduzione dei propri gettoni di partecipazione, dalle riduzioni salariali volontarie dei dirigenti, dal ricorso – ove possibile – agli ammortizzatori sociali previsti per legge in applicazione dell’emergenza COVID-19 per i dipendenti federali, per i quali FIR si è resa disponibile a garantire eventuali differenziali di stipendio e rispetto dei normali tempi di pagamento

Il Consiglio ha altresì deliberato, condividendo una raccomandazione del Collegio dei Revisori in considerazione della fluidità dell’emergenza, un attento monitoraggio del Bilancio, a cadenza almeno mensile, per consentire l’individuazione di ulteriori risorse economiche da liberare a supporto della ripresa dell’attività domestica, salvaguardando al tempo stesso quella di alto livello.

Il Bilancio Preventivo 2020 sarà, come previsto dai regolamenti vigenti, sottoposto all’approvazione dell’organo di controllo e successivamente pubblicato su federugby.it

“L’approvazione del Bilancio Preventivo 2020 – ha dichiarato il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi – rappresenta il primo passo formale mosso dal Consiglio Federale per consentire al movimento di far fronte al complesso momento storico che stiamo attraversando, e che non può non comportare un processo di revisione e ristrutturazione dell’azione della FIR”.

“Il nostro dovere è quello di fornire un indirizzo chiaro a tutte le componenti del rugby italiano, identificando tutte le aree di potenziale contenimento delle spese che potranno essere riconvertite a sostegno delle nostre Società. Voglio ringraziare i colleghi Consiglieri per il grande senso di responsabilità mostrato nell’approvare all’unanimità un Bilancio che, oggi più che mai, costituisce il documento programmatico fondamentale per sostenere il movimento rugbistico nazionale” ha aggiunto il Presidente federale.

Il Consiglio Federale tornerà a riunirsi in video-conferenza giovedì 16 aprile alle ore 14.30.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi