Entra in contatto:

Rugby

Hbs Colorno: a Mogliano per il secondo posto in classifica

Hbs Colorno: a Mogliano per il secondo posto in classifica

Alla vigilia di questo campionato pochi ci avrebbero scommesso, l’HBS Colorno sabato in quel di Mogliano Veneto si gioca il secondo posto con i biancoblu allenati da Salvatore Costanzo, squadra attualmente terza in graduatoria. Una sconfitta del Rovigo impegnato nel derby con il Petrarca, in caso di contemporanea vittoria esterna dell’HBS, catapulterebbe il XV biancorosso addirittura in testa alla classica. Sognare non costa nulla e quindi l’HBS si prepara al prossimo impegno con il massimo della concentrazione, restando sempre coi piedi per terra. “Il focus rimane sulla nostra prestazione” predica l’head coach Cristian Prestera. “I risultati sono solo una conseguenza del lavoro svolto nelle settimane di allenamento”.

Oggi parliamo con Yann Chibalie, punto fisso della linea dei trequarti allenata da Samuele Pace. Yann nasce a Modena il 30 settembre del 1998 da madre italiana e padre francese, cresce rugbisticamente nel Modena Rugby e a 15 anni si sposta a Biarritz, dove per tre anni frequenta il centro di formazione del Biarritz Olympique. Nel 2018 l’esordio in PROD2 con lo storico club francese (3 presenze) prima di accasarsi a Colorno la scorsa stagione.

Come valuti questo avvio di stagione dell’HBS Colorno?
“Abbastanza positivo. Ci siamo presentati bene all’inizio del campionato anche grazie a una preparazione atletica intensa. Buona la prestazione nell’esordio a Reggio nonostante gli zero punti in classifica. Bene il risultato con i Lyons ma poteva andare meglio a livello di gioco. A Roma settimana scorsa ci siamo confermati vincendo con le Fiamme Oro”.

Il nuovo gruppo ti piace? La squadra come sta?
“Mi piace molto. E’ un gruppo molto giovane formato da bravi ragazzi. Penso che un gruppo che vive bene assieme crea una squadra performante in campo. In questo momento complicato sono molto contento dello spirito che c’è quando ci alleniamo e giochiamo. Dal punto di vista del gioco abbiamo avuto buoni risultati ma siamo ancora in una fase di costruzione, rimaniamo quindi con i piedi per terra sapendo che bisogna continuare a lavorare per raggiungere il nostro miglior livello.”

Sabato la trasferta a Mogliano, da secondi in classifica contro una squadra molto in forma.
“Si preannuncia un test importante per mettere in atto tutto quello su cui abbiamo lavorato. Per noi una occasione da non perdere nel campo di Mogliano dove le condizioni meteo saranno complicate. Ritrovarci nei primi posti della classifica fa piacere ma sappiamo che molte squadre devono recuperare diverse partite”.

Appuntamento dunque a sabato 12 dicembre allo Stadio Quaggia di Mogliano Veneto. Kick-Off fissato per le 14.00. Dirige l’incontro il signor Angelucci di Livorno.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby