Connect with us

Rugby

HBS Colorno, Mattia Modoni dà l’addio al rugby giocato

HBS Colorno, Mattia Modoni dà l’addio al rugby giocato

Non bastano oltre 12 anni in Biancorosso e 81 presenze con la maglia della prima squadra a descrivere cosa abbia significato Mattia Modoni per il Rugby Colorno. Punto fermo del club di via Pertini fin dalle giovanili, il flanker parmigiano aveva esordito in Serie A nella stagione 2013/14, collezionando 18 presenze e decine di placcaggi al suo primo anno da professionista. Lascia il rugby giocato a 25 anni, per motivi lavorativi, salutando il mondo ovale con la stessa passione con cui, per tanto tempo, lo abbiamo visto calcare il manto erboso del Gino Maini.

“Oggi termina un capitolo della mia vita, un capitolo chiamato rugby, lo sport migliore del mondo”, commenta sul proprio profilo Instagram Modoni. “Il Rugby ti insegna a vivere, facendoti apprendere l’etica del lavoro, la voglia di non mollare mai, la perseveranza e i valori umani. Certo non avevo sognato un addio come questo, lontano dai tifosi, dai miei cari e dai compagni di squadra… Ma la vita a volte ti sorprende, mettendoti davanti a delle scelte difficili, proprio come una partita di rugby. Davanti a questo bivio ho deciso di fare dei cambiamenti, che spero mi possano portare a crescere sia dal punto di vista umano che professionale. Sono contento di poter dire di non aver nessun rimpianto, di aver dato tutto quello che avevo ed essermi spinto oltre i miei limiti. Sono felice e orgoglioso delle amicizie che ho stretto e dei traguardi raggiunti. Spero che questo non sia un addio ma un arrivederci a tempi migliori”.

“Con Mattia sono sempre stato particolarmente legato”, commenta l’Head Coach dell’HBS Colorno Cristian Prestera. “Ho cominciato ad allenarlo quando aveva solo 16 anni e l’ho visto crescere nel tempo sia come uomo che come rugbista. E’ sempre stato una delle figure di riferimento all’interno della squadra, a partire dalle finali del Campionato Elite U18, fino ad arrivare alla promozione in Top12 dello scorso anno. Vorrei approfittare di questo momento per ringraziarlo del grande impegno, della serietà e della professionalità dimostrate in tutti questi anni insieme, augurandogli il davvero meglio per il suo futuro … Grazie Modo!!”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi